Foundations

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Foundations
Artista Kate Nash
Tipo album Singolo
Pubblicazione 25 giugno 2007 Europa
4 settembre 2007 Stati Uniti
Durata 4:05
Album di provenienza Made of Bricks
Genere Indie pop
Britpop
Etichetta Fiction Records
Produttore Paul Epworth
Registrazione 2007
Formati CD, vinile, download digitale
Kate Nash - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2008)

Foundations è il primo grande successo di Kate Nash, primo singolo estratto da Made of Bricks, pubblicato con la Fiction Records dopo il successo di Caroline's a Victim. È il 17esimo singolo più venduto del 2007 nel Regno Unito.[1]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video di Foundations è stato diretto da Kinga Burza e si avvale dell'utilizzo della cosiddetta stop motion. Nel video viene rappresentata la vita di tutti i giorni di una giovane coppia in crisi: i due che giocano a carte, i due che dormono nel letto, i due che mangiano, la ragazza (interpretata da Kate Nash stessa) che mangia limoni ( ovvia citazione al verso della canzone che dice: "you've said I must eat so many lemons, because I am so bitter". Il video termina con l'abbandono da parte di Nash della casa.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

UK CD
  1. "Foundations"
  2. "Habanera" (Tango Version)
UK 1st 7"
  1. "Foundations"
  2. "Old Dances"
UK 2nd 7"
  1. "Foundations"
  2. "Navy Taxi"
CD Australiano
  1. "Foundations"
  2. "Habanera" (Tango Version)
  3. "Navy Taxi"
  4. "Old Dances"
  5. "Foundations" (Video)
EP digitale per gli Usa
  1. "Foundations"
  2. "Navy Taxi"
  3. "Caroline's a Victim"
  4. "Habanera" (Tango Version)
  5. "Foundations" (Video)
iTunes Digital Download
  1. "Foundations" (Acoustic Version)
7digital Digital Download
  1. "Foundations" (Metronomy Remix)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo pubblicato nel luglio 2007 è stato in classifica per molto tempo, raggiungendo la seconda posizione.

Classifica Posizione
massima
Singoli Croati 1
Singoli Canadesi 2
Singoli Inglesi 2
Singoli Irlandesi 12
Singoli Belga 15
U.S. Bubbling Under Hot 100 16
Singoli Tedeschi 37
Singoli Austriaci 39
Top 50 Polacca 46
Singoli dei Paesi Bassi 49
Singoli Svizzeri 61

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica