Fossa interpeduncolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fossa interpeduncolare
Gray724.png
Base del cervello
Cn3nucleus.png
Sezione del collicolo superiore che mostra il percorso del nervo oculomotore. (Fossa interpeduncolare non segnalata, ma visibile in basso al centro).
Anatomia del Gray(EN) Pagina 816
Nome latinofossa interpeduncularis

La fossa interpeduncolare è un'area alla base del cervello a forma di losanga, limitata di fronte dal chiasma ottico, dietro dalla superficie antero-superiore del ponte, antero-lateralmente dai tratti ottici convergenti, e postero-lateralmente dai peduncoli divergenti cerebrali.

Esso contiene, procedendo in avanti dal retro, la sostanza posteriore perforata, i corpi mammillari, il tuber cinereum, l'infundibolo e l'ipofisi.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Questo articolo contiene un estratto del testo di pubblico dominio Anatomia del Gray (1918) ventesima edizione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]