Fossa di Porto Rico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 19°50′09″N 66°45′16″W / 19.835833°N 66.754444°W19.835833; -66.754444

Localizzazione della fossa di Porto Rico.
Prospettiva della fossa di Porto Rico.
Mappa tettonica e sismica della fossa di Porto Rico. Le frecce indicano la direzione della placca nordamericana e di quella caraibica (USGS).

La fossa di Porto Rico è una fossa oceanica situata circa 127 km a nord dell'isola di Porto Rico, nell'oceano Atlantico.

La fossa di Porto Rico è la più grande e la più profonda dell'oceano Atlantico, avendo una lunghezza di 1.754 km e una larghezza di 96 km; il suo punto più profondo, chiamato abisso Milwaukee, si trova ad una profondità di circa 8.300 metri sotto il livello del mare.[1][2]

Dal punto di vista geologico, la fossa segna parte del confine fra la placca caraibica e quella nordamericana, nel quale la prima subduce al di sotto della seconda. Come tutte le zone di subduzione, l'area della fossa di Porto Rico è stata colpita da parecchi terremoti molto violenti, fra i quali si possono ricordare quelli del 1918 (magnitudo 7,3), del 1943 (magnitudo 7,8), del 1946 (magnitudo 8,0) e una serie di scosse fra il 1946 e il 1953 di magnitudo compresa fra 7,0 e 7,6.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Istituto Geografico De Agostini. Il nuovissimo atlante geografico. De Agostini, Novara, 1986.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra