Fossa Farallon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'antica fossa Farallon tra 10 e 30 milioni di anni fa
Isole Farallon

La fossa Farallon era un'antica fossa oceanica situata nella costa occidentale dell'America del Nord durante il Cretacico superiore.

Evoluzione storica[modifica | modifica wikitesto]

La fossa iniziò a scomparire quando la placca Farallon cominciò ad andare in subduzione al di sotto della Placca nordamericana. La subduzione della litosfera oceanica si attuò attraverso la migrazione delle fosse, per cui dopo che la placca Farallon fu completamente subdotta, rimase soltanto la placca di Juan de Fuca. La fossa Farallon entrò allora a far parte della faglia di Sant'Andrea.

Da allora si estese verso nord, al di sopra della placca di Juan de Fuca, e verso sud, al di sopra dell'America centrale. La subduzione ebbe inizio 165 Ma, quando la fossa Farallon rimpiazzò il promontorio di Mezczlera, ed è continuata fino a 5 Ma, con il raddrizzamento della faglia di Sant'Andrea.[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michaud, F. (2006). Oceanic-ridge subduction vs. slab break off: Plate tectonic evolution along the Baja California Sur continental margin since 15 Ma. Geology., 34(1), 13.
  2. ^ (EN) W. P. Schellart, D. R. Stegman, R. J. Farrington, J. Freeman e L. Moresi, Cenozoic Tectonics of Western North America Controlled by Evolving Width of Farallon Slab, in Science, vol. 329, n. 5989, 16 luglio 2010, pp. 316–319, DOI:10.1126/science.1190366, ISSN 0036-8075 (WC · ACNP), PMID 20647465.
  3. ^ Peter Lonsdale, Creation of the Cocos and Nazca plates by fission of the Farallon plate, in Tectonophysics, vol. 404, 3–4, 1º agosto 2005, pp. 237–264, DOI:10.1016/j.tecto.2005.05.011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]