Football Manager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'intera serie, vedi Football Manager (serie).
Football Manager
Sviluppo Addictive Games
Pubblicazione Addictive Games
Ideazione Kevin Toms
Serie Football Manager
Data di pubblicazione 1982-1987
Genere Sportivo manageriale, calcio
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Amiga, Amstrad CPC, Famiglia Atari 8-bit, Atari ST, BBC Micro, Commodore 64, MS-DOS, MSX, VIC-20, ZX Spectrum, Dragon 32/64, Acorn Electron, Commodore 16, TRS-80, Oric, ZX80, ZX81
Periferiche di input Tastiera

Football Manager è un videogioco manageriale calcistico, sviluppato nel 1982 da Kevin Toms originariamente per ZX Spectrum, e in seguito convertito per la maggior parte degli home computer disponibili all'epoca. Grazie al buon successo ottenuto, è stato inoltre seguito da Football Manager 2 (1988), Football Manager World Cup Edition (incentrato sui mondiali del 1990), e Football Manager 3 (1993), quest'ultimo senza l'apporto del creatore: la scarsa qualità del terzo episodio ha posto il termine alla serie, fino a quando il suo marchio è stato acquisito dalla Sports Interactive nel 2005, con lo scopo di continuare la loro serie Championship Manager dopo avere perso il diritto ad utilizzarne il nome a causa del "divorzio" dalla Eidos Interactive.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Football Manager è costituito da una serie di schermate testuali, dove è possibile effettuare varie azioni: impostare la formazione, comprare o vendere giocatori, chiedere prestiti ecc. Di ogni incontro vengono mostrati i momenti salienti in modalità grafica, con la qualità di quest'ultima che varia a seconda della versione del gioco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi