Filip Ospalý

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Filip Ospalý
Filip Ospaly Ironman 70.3 Austria 2012.jpg
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 179 cm
Peso 69 kg
Triathlon Triathlon pictogram.svg
Palmarès
Transparent.png Mondiali Ironman 70.3
Argento Clearwater 2010 Élite uomini
Transparent.png Mondiali Aquathlon
Bronzo Cancún 2002 Élite uomini
Bronzo Edmonton 2001 Élite uomini
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Karlovy Vary 2001 Élite uomini
Argento Karlovy Vary 2003 Élite uomini
Argento Györ 2002 Élite uomini
Transparent.png Europei Duathlon
Oro Rimini 2006 Élite uomini
Argento Debrecen 2005 Élite uomini
Statistiche aggiornate al 9 agosto 2010

Filip Ospalý (Ústí nad Labem, 15 maggio 1976) è un triatleta ceco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Filip Ospalý, nato il 15 maggio 1976 a Ústí nad Labem, è un triathleta della repubblica ceca.

Nel 2001 si è laureato campione europeo di triathlon ai Campionati di Karlovy Vary, battendo allo sprint finale lo spagnolo Iván Raña. Ha completato il podio il triatleta olandese Erik Van der Linden. Nello stesso anno vince la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di aquathlon di Edmonton.

Nel 2002 vince l'argento al Campionato Europeo di triathlon di Gyor, stavolta alle spalle dello spagnolo dal ceco Iván Raña e davanti al tedesco Maik Petzold, bronzo. Nello stesso anno vince nuovamente la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di aquathlon di Cancún.

Nel 2003 è di nuovo argento al Campionato Europeo di triathlon che si è tenuto a Karlovy Vary, a 10" da Raña e davanti al connazionale Martin Krňávek, terzo.

Le Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Sydney 2000: Le prime olimpiadi vedono Filip Ospalý tra i più forti europei presenti nel campus. Tuttavia Filip, dopo una prima fraziona - quella natatoria - in linea con le attese, si ritira durante la frazione ciclistica.

Atene 2004: La gara di Atene sarà più dura del previsto, la selezione vera viene fatta nel percorso in bicicletta da quelli che saranno, poi, i triatleti che andranno a podio (Carter, Docherty e Riederer). Filip rimasto attardato nella seconda frazione non andrà oltre ad un 29º posto, pagando più del previsto la durezza del percorso.

Pechino 2008: Filip costantemente nel primo gruppo nelle due frazioni iniziali, si ritrova a correre una frazione finale che lo vede 20° assoluto al traguardo.

Titoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione europeo di triathlon (Élite) - 2001
  • Campione europeo di duathlon (Élite) - 2006
  • Ironman 70.3
    • Austria - 2010, 2011

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]