Extra EA-300

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Extra 300)
Jump to navigation Jump to search
Extra 300L
Aircraft.racing.arp.jpg
Un Extra 300 del team acrobatico "Red Bull"
Descrizione
Tipoaereo acrobatico
Equipaggio1
ProgettistaWalter Extra
CostruttoreGermania Extra Aircraft
Dimensioni e pesi
Lunghezza6,9 m
Apertura alare8,0 m
Altezza2,6 m
Superficie alare10,7
Peso a vuoto672 kg
Peso max al decollo950 kg (normale)
Capacità combustibile189 L (max)
Propulsione
Motoreun Lycoming AEIO-540-L1B5
Potenza300 hp (223 kW)
Prestazioni
VNE407 km/h (220 kt)
Velocità di stallo102 km/h (55 kt) a 820 kg
111 km/h (60 kt) a 950 kg
Tangenza4 875 m[senza fonte]
Notedati riferiti alla versione 300L

i dati sono estratti da Extra Aircraft[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Extra 300 è un aereo acrobatico monomotore ala bassa, prodotto dall'azienda tedesca Extra Aircraft.

Progettato da Walter Extra (ex pilota acrobatico) appositamente per le competizioni di volo acrobatico e gli air show, è uno dei migliori aerei di questo tipo mai creati. È prodotto in due versioni, Extra 300L e Extra 300S, rispettivamente a due posti in tandem o monoposto. Entrambe superano i 10G di fattore di carico, sia positivo che negativo; nel caso dell'Extra 300L, se a bordo vi sono due persone non si devono superare gli 8G, sia positivi che negativi.

Dotato di un carrello d'atterraggio biciclo molto resistente e costruito in alluminio su uno chassis di lega molto leggera e resistente, l'Extra 300 ha una velocità di rollio che supera i 400° al secondo e una VNE (velocità da non eccedere) di 225 nodi (400 km/h).

Generalmente monta un motore Avco Lycoming da 300 cavalli di potenza, sovralimentato a turbina, e un'elica tripala Hartzell a passo variabile e giri costanti. Negli ultimi anni è stata progettata un'ulteriore versione dell'Extra 300S, denominata Extra 330XS, potenziata: nel motore, che da 300 è stato portato a 330 cv; nella velocità di rollio, aumentata di circa una ventina di gradi al secondo; nei fattori di carico, che passano da ± 12 g a ±15 g; nell'impianto fumogeno, che risente meno dei cambiamenti climatici e aumenta la spettacolarità delle figure create. Questa versione è stata voluta da Paul Bonhomme (pilota acrobatico della Red Bull) e dallo stesso Walter Extra. Insieme avevano già creato un Extra 300 modificato, denominato Extra 300S HP (High Performances), che poi è diventato commerciale sotto il nome di Extra 300XS. Nel catalogo 2008 della Extra Aviation è comparso anche un modello per l'addestramento e comunque per i piloti acrobatici meno esperti, denominato Extra330SR (Skill Range). Il motore di quest'ultimo modello ha una potenza di 350Hp, ma è meno "brutale" e più gestibile del modello da cui proviene, cosa che, stranamente, ne ha decretato il successo tra i piloti acrobatici professionisti.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

300
versione originale biposto.[2]
300S
versione monoposto caratterizzata dall'apertura alare ridotta di 50 cm (19½ in) ed equipaggiata con alettoni di maggior larghezza.[3][2]
330SX
sviluppo personalizzato del 300S
300L
versione biposto ad ala bassa e fusoliera corta.[2]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

L'Extra 300S è presente dal 1995 nel simulatore di volo Microsoft Flight Simulator come modello acrobatico.

Velivoli comparabili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 300L Two-seat Aerobatic Aircraft, su Extra Aircraft, http://www.extraaircraft.com/index.php. URL consultato l'11 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2012).
  2. ^ a b c Taylor 1999, p. 426.
  3. ^ Lambert 1993, p. 100.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Mark Lambert, Jane's All The World's Aircraft 1993–94, Coulsdon, UK, Jane's Data Division, 1993, ISBN 0-7106-1066-1.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Brassey's World Aircraft & Systems Directory 1999/2000, Londra, Brassey's, 1999, ISBN 1-85753-245-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]