Esercito di Liberazione Nazionale (Colombia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esercito di Liberazione Nazionale
Flag of ELN.svg
Attiva1964 - in attività
NazioneColombia Colombia
ContestoGuerra civile colombiana
Ideologiamarxismo-leninismo
Teologia della liberazione
Dottrina del focolaio
Componenti
FondatoriFabio Vásquez Castaño
Componenti principaliAntonio García
Francisco Galán
Attività
Voci sulla guerriglia in Wikipedia

L'Esercito di Liberazione Nazionale (in spagnolo Ejército de Liberación Nacional - ELN) è una organizzazione di guerriglia insurrezionale rivoluzionaria marxista-leninista che opera in diverse aree della Colombia dal 1964.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

L'ELN ha meno affiliati (3.500-5.000 guerrilleri) ed è meno nota delle FARC, altra formazione ribelle colombiana. Diversamente dalle FARC, che fanno riferimento solo al marxismo e alla figura di Bolívar, l'ELN, almeno all'inizio, era molto influenzata anche dalla teologia della liberazione. L'ELN rifiutava il modello sovietico e privilegiava un modello economico e politico autoctono, rifiutava anche i finanziamenti stranieri e si finanzia grazie al sostegno popolare e alle tasse imposte nei territori controllati. L'ELN, per disposizione statutaria, rifiuta di legarsi al narcotraffico, anche se nella pratica accade che singoli fronti si leghino al narcotraffico per autofinanziarsi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN122590730 · LCCN (ENn82047325 · GND (DE4834778-4 · WorldCat Identities (ENn82-047325