Era una notte buia e tempestosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film, vedi Era una notte buia e tempestosa....

Era una notte buia e tempestosa (originariamente, in inglese, It was a dark and stormy night) è una celebre frase scritta da Edward Bulwer-Lytton nel racconto Paul Clifford, pubblicato nel 1830.

Notorietà[modifica | modifica wikitesto]

Divenne molto diffusa per il frequente uso che ne faceva Snoopy, il personaggio dei Peanuts disegnato da Charles M. Schulz, come incipit dei suoi numerosi racconti battuti a macchina. La prima striscia in cui compare la frase è del 12 luglio 1965.[1]

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Why Snoopy is the first perfect pick to be the ALA’s Library Card Month luminary, 30 luglio 2015.
  2. ^ (FR) The Project Gutenberg EBook of Les trois mousquetaires, by Alexandre Dumas
  3. ^ Maria Ferragatta, Bradbury nel segno del rimpianto, in Letture, nº 600, ottobre 2003, p. 39.
  4. ^ Antonio Gnoli, Eco: "Così ho dato il nome alla Rosa", Repubblica.it.
  5. ^ Intervista a Umberto Eco sul Nome della rosa, su artblog.comli.com, 2 novembre 2007. URL consultato il 31-07-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) First lines in fiction, in Brewer's Dictionary of Phrase and Fable, Londra, Chambers Harrap, 2009.