Enrico Manera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Enrico Manera (Asmara, 1947) è un pittore, scultore e attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello dell'attore e regista Gianni Manera, ha iniziato a lavorare nel cinema come attore nella seconda metà degli anni sessanta, apparendo anche nei film girati da suo fratello. Utilizzava quasi sempre lo pseudonimo di Joseph Logan. Ha lavorato con numerosi registi, tra i quali Giuliano Montaldo, Mino Guerrini e Massimo Pupillo.

Come pittore ha partecipato alla Quadriennale di Roma del 1996[1]; nel 2011 ha esposto al Padiglione Lazio, evento collaterale della LIV Biennale di Venezia tenuto a Roma[2][3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enrico Manera, su http://www.quadriennalediroma.org/. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  2. ^ Vittorio Sgarbi (a cura di), Lo stato dell'arte, Skira, 2011, p. 351, ISBN 978-8857211794.
  3. ^ 54. Biennale di Venezia - Padiglione Lazio, su www.exibart.com. URL consultato il 30 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]