Enns

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo fiume, affluente del Danubio, vedi Enns (fiume).
Enns
città
Enns – Stemma
Enns – Veduta
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Upper Austria (state).svg Alta Austria
Distretto Linz-Land
Amministrazione
Sindaco Franz Stefan Karlinger (SPÖ)
Territorio
Coordinate 48°13′N 14°29′E / 48.216667°N 14.483333°E48.216667; 14.483333 (Enns)Coordinate: 48°13′N 14°29′E / 48.216667°N 14.483333°E48.216667; 14.483333 (Enns)
Altitudine 281 m s.l.m.
Superficie 33,04 km²
Abitanti 11 738 (2016)
Densità 355,27 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 4470
Prefisso 07223
Fuso orario UTC+1
Codice SA 4 10 05
Targa LL
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Enns
Enns
Enns – Mappa
Sito istituzionale

Enns è un comune austriaco di 11 738 abitanti nel distretto di Linz-Land, in Alta Austria; ha lo status di città (Stadt).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata sulla confluenza del fiume Enns e del Danubio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Enns è la città più antica d'Austria, i primi insediamenti risalgono al 4 500 a.C. I Romani la ribattezzarono "Lauriaco" e vi costruirono una fortezza legionaria sotto l'imperatore Commodo al termine delle guerre marcomanniche (dove insediarono la legio II Italica). La nuova città divenne capitale della provincia del Norico, quindi suo centro amministrativo a partire dall'imperatore Caracalla.

Sotto i Babenberg Enns raggiunse sempre più importanza e nel 1212 ricevette il titolo di città dal duca Leopoldo VI. II documento originale indica Enns come città più antica d'Austria. Enns è conosciuta per essere il luogo dove Lev Tolstoj, in Guerra e Pace, descrive l'attacco dell'esercito russo, guidato dal generale Michail Illarionovič Kutuzov all'armata napoleonica nei pressi del fiume Enns.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • La Torre civica (Stadtturm), costruita nel 1568 e alta circa 60 m, è l'emblema della città
  • La basilica di San Lorenzo (Basilika Enns-Lorch) ospita reperti come un tempio romano e una chiesa paleocristiano-carolingia; la cripta ha una pietra consacrata. Nella basilica si trovano i due quadri a olio più grandi d'Austria: Vescovi di Lorch e Santi della città di Enns.
  • La chiesa parrocchiale della Madonna della Neve (Pfarrkirche Enns-St. Marien) è una delle chiese più antiche dell'ordine dei frati questuanti d'Austria (1276) con cappella neogotica chiamata Wallseerkapelle (1343)
  • Il Museo Lauriacum (ex municipio) mostra pezzi romani di rilievo, tra i quali l'unico affresco di soffitto romano preservato in Austria: Amore e Psiche. Vi è inoltre una collezione preistorica e folclorica.
Il castello Ennsegg
  • Il castello Ennsegg (Schloss Ennsegg), costruito nel 1570 per la famiglia Weissenwolff con sale affrescate da Carpoforo Tencalla e con grande cortile ad arcate, alloggia la scuola regionale di musica e l'ufficio anagrafico e ospita manifestazioni all'aperto, concerti ed esposizioni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN247616712 · LCCN: (ENn82050694 · GND: (DE4014824-5 · BNF: (FRcb131790607 (data)
Austria Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Austria