Elezioni parlamentari in Scozia del 2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni parlamentari in Scozia del 2007
Stato Scozia Scozia
Data 3 maggio
Alex Salmond (crop).JPG Jack McConnell.jpg AnnabelGoldieMSP20110510.JPG
Leader Alex Salmond Jack McConnell Annabel Goldie
Partito SNP Laburisti Conservatori
Voti 664.227
32,9 %
648.374
32,2 %
334.743
16,6 %
Seggi
47 / 129
46 / 129
17 / 129
Differenza % Aumento 9,1 % Diminuzione 2,5 % Stabile 0 %
Differenza seggi Aumento 20 Diminuzione 4 Diminuzione 1
Scottish Election Results 2007.svg
Primo ministro
Alex Salmond
Left arrow.svg 2003 2011 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari del 2007 si tennero in Scozia giovedì 3 maggio 2007 per eleggere i deputati al Parlamento scozzese. Fu la terza elezione generale[1] al Parlamento devoluto della Scozia sin dalla sua creazione del 1999. Nello stesso giorno si tennero le elezioni locali.

Il Partito Nazionale Scozzese risultò il maggiore partito con 47 seggi, seguito molto da vicino dal Partito Laburista Scozzese con 46 seggi. Il Partito Conservatore Scozzese ottenne 17 seggi, e i Liberal Democratici Scozzesi 16 seggi, mentre il Partito Verde Scozzese ottenne 2 seggi; fu eletto anche un indipendente (Margo MacDonald). Il Partito Nazionale Scozzese costituì un governo di minoranza in seguito alle elezioni.

Il Partito Socialista Scozzese ed il Partito Scozzese degli Anziani, che avevano ottenuto seggi alle elezioni del 2003, non riuscirono ad entrare in Parlamento. Anche il partito dell'ex deputato Tommy Sheridan, Solidarietà, non ottenne alcun seggio parlamentare.

Situazione[modifica | modifica wikitesto]

I principali temi trattati durante la campagna elettorale furono il sistema sanitario, l'istruzione, le tasse locali, il sistema pensionistico, l'Unione, il Trident (i sottomarini con base in Scozia), la guerra d'Iraq e i maggiori poteri al Parlamento scozzese. Alcuni partiti proposero di innalzare la scolarità obbligatoria da 16 a 18 anni e innalzare l'età minima per l'acquisto del tabacco da 16 a 18 anni.

Jack McConnell, da Primo Ministro, fece la campagna elettorale difendendo la risicata maggioranza di cinque seggi che si reggeva su una coalizione del Partito Laburista e dei Liberal Democratici; il governo scozzese di coalizione era al potere, con tre diversi Primi Ministri, sin dalle prime elezioni parlamentari del 1999. I sondaggi suggerivano che la maggioranza sarebbe andata persa nel 2007 a causa del sostegno calante ai laburisti e dell'incremento del seguito di altri partiti, in particolare il Partito Nazionale Scozzese. I sondaggi suggerivano che nessun partito avrebbe ottenuto la maggioranza assoluta, né che vi sarebbero state coalizioni alternative per formare un nuovo esecutivo.

Un sondaggio TNS del novembre 2006 dava al laburisti un vantaggio dell'8% sul SNP, che era secondo in termini di deputati al Parlamento. All'avvicinarsi delle elezioni, in SNP guadagnò consensi, mentre il sostegno ai laburisti declinò. In base alle proiezioni precedenti alle elezioni, vi sarebbe potuta essere una possibilità di coalizione SNP-Lib Dem, che avrebbe potuto estendersi per includere il Partito Verde Scozzese.[2][3][4] Gli altri partiti rappresentati in Parlamento prima delle elezioni erano il Partito Conservatore Scozzese, il Partito Socialista Scozzese, Solidarietà, e il Partito Scozzese dei Cittadini Anziani.

Gli altri partiti che parteciparono alle elezioni del 2007 comprendevano il Partito per l'Indipendenza del Regno Unito (UKIP), il Partito Nazionale Britannico (BNP), il Partito Unionista Scozzese, il Partito Laburista Socialista, l'Alleanza dei Popoli Cristiani e il Partito Cristiano Scozzese.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partito Sistema a membri addizionali Seggi totali
Collegi Regioni
Voti % +/- Seggi +/- Voti % +/- Seggi +/- Totale +/- %
Partito Nazionale Scozzese 664.227 32,9 Aumento 9,1 21 Aumento 12 633.401 31,0 Aumento 10,2 26 Aumento 8 47 Aumento 20 37,0
Laburisti 648.374 32,2 Diminuzione 2,5 37 Diminuzione 9 595.415 29,2 Diminuzione 0,1 9 Aumento 5 46 Diminuzione 4 36,2
Conservatori 334.743 16,6 Stabile 0 4 Aumento 1 284.005 13,9 Diminuzione 1,6 13 Diminuzione 2 17 Diminuzione 1 13,4
Liberal Democratici 326.232 16,2 Aumento 0,9 11 Diminuzione 2 230.671 11,3 Diminuzione 0,5 5 Aumento 1 16 Diminuzione 1 12,6
Verdi 2.971 0,2 Aumento 0,2 0 82.584 4,0 Diminuzione 2,8 2 Diminuzione 5 2 Diminuzione 5 1,6
Indipendenti 25.047 1,2 Diminuzione 1,2 0 Diminuzione 2 21.320 1,0 Diminuzione 0,7 1 Stabile 0 1 Diminuzione 2 0,8
Anziani 1.702 0,1 Stabile 0 0 Stabile 0 38.743 1,9 Aumento 0,4 0 Diminuzione 1 0 Diminuzione 1 0
Solidarietà 31.066 1,5 Aumento 1.5 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Cristiani Scozzesi 4.586 0,2 Aumento 0,2 0 Stabile 0 26.575 1,3 Aumento 1.3 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Partito Nazionale Britannico 24.616 1,2 Aumento 1,1 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Popolari Cristiani 14.745 0,7 Aumento 0,7 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Laburisti Socialisti 14.244 0,7 Diminuzione 0,4 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Socialisti Scozzesi 525 0,0 Diminuzione 6,2 0 Stabile 0 12.731 0,6 Diminuzione 6,1 0 Diminuzione 6 0 Diminuzione 6 0
UKIP 8.197 0,4 Diminuzione 0,2 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Pubblicani 5.905 0,3 Aumento 0,3 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Unionisti Scozzesi 4.401 0,2 Diminuzione 0,1 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Voce scozzese 2.287 0,1 Aumento 0,1 0 Stabile 0 25.955 0,3 Aumento 0,3 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Azione per Ospedale St John 2.814 0,1 Aumento 0,1 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Salviamo il Sistema Sanitario 2.682 0,1 Aumento 0,1 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Altri 2.930 0,1 0 Stabile 0 4.853 0,2 0 Stabile 0 0 Stabile 0 0
Totale 2.016.978 100,0 73 2.042.109 100,0 56 129 100,0
Seggi del Parlamento scozzese a seguito delle elezioni del 2007.
Voto popolare
SNP
  
31,02%
Laburisti
  
29,16%
Conservatori
  
13,91%
Liberal Democratici
  
11,30%
Verdi
  
4,04%
Altri
  
10,57%
Seggi parlamentari
SNP
  
36,43%
Laburisti
  
35,66%
Conservatori
  
13,18%
Liberal Democratici
  
12,40%
Verdi
  
1,55%
Altri
  
0,78%


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scotland Act 1998 – Part I – Section 2 – General elections, www.opsi.gov.uk.
  2. ^ Murdo Macleod, Panic within Labour as membership falls Scotsman 5 March 2006, Edimburgo, The Scotsman, 5 marzo 2006. URL consultato il 7 maggio 2007.
  3. ^ Hamish Macdonell, Lib Dems open door to coalition with SNP Scotsman 7 March 2006, Edimburgo, The Scotsman, 7 marzo 2006. URL consultato il 7 maggio 2007.
  4. ^ Hamish Macdonell, Is this the end of Lab–Lib Dem pact? Scotsman 24 March 2006, Edimburgo, The Scotsman, 24 marzo 2006. URL consultato il 7 maggio 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]