Elezioni parlamentari in Estonia del 1920

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni parlamentari in Estonia del 1920
Stato Estonia Estonia
Data 29 novembre
Konstantin Päts.jpg
Leader Otto Strandman Konstantin Päts August Rei
Partito Partito Laburista Estone Partito dei Contadini Partito Socialista dei Lavoratori Estoni
Voti 99.030
21,1 %
97.825
20,8 %
80.211
17,1 %
Seggi 22 21 18
Anziano Capo di Stato dell'Estonia
Konstantin Päts.
Left arrow.svg 1919 1923 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Estonia del 1920, per formare il primo Parlamento dell'Estonia si tennero tra il 27 ed il 29 novembre del 1920. Queste furono le prime elezioni che si svolsero con la prima Costituzione estone del 1920.

Metodo utilizzato[modifica | modifica wikitesto]

Cento deputati vennero eletti nel nuovo Parlamento (Riigikogu) attraverso liste di partito in dieci regioni, nelle quali un singolo partito o gruppo elettorale poteva avere diverse liste in una stessa regione. I seggi furono già distribuiti a livello statale, dove i voti per liste differenti erano sommati per affiliazione politica e poi i seggi distribuiti utilizzando il Metodo D'Hondt. Successivamente i seggi di un partito o gruppo, venivano distribuiti tra le differenti liste di quella forza politica utilizzando la stessa formula.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Primi tre partiti[modifica | modifica wikitesto]

I primi tre partiti che ottennero più voti furono:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]