Eleonora Grossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eleonora Grossi (Napoli, 18371879) è stata un mezzosoprano italiano nota soprattutto per essere stata la prima interprete di Amneris in Aida.

Dopo gli studi al conservatorio di Napoli debutta a 18 anni nel ruolo principale de La Cenerentola di Gioachino Rossini. Dal 1860 al 1862 lavora al Teatro di San Carlo di Napoli, dove canta in Maria di Rohan e Lucrezia Borgia di Gaetano Donizetti, L'italiana in Algeri e ne Il trovatore e Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, compositore con cui lavora moltissimo. Canta alla prima assoluta dell'opera Don Carlos, infante di Spagna di Vincenzo Moscuzza il 25 maggio 1862. [1]

Nelle stagioni successive lavora in produzioni del Teatro Massimo di Palermo e a Barcellona in Saffo di Giovanni Pacini. Nel 1864-65 si esibisce a Londra e a Madrid. Dal 1865 al 1868 ingaggiata al Théâtre de la comédie italienne di Parigi, ma fa anche diverse tournée a Costantinopoli, Berlino, Copenaghen e Göteborg. Dal 1868 al 1870 si esibisce al Covent Garden Theatre di Londra. Nel 1869 viene invitata per l'inaugurazione del Teatro chediviale dell'Opera del Cairo dove canta in Rigoletto e Il trovatore. L'anno successivo torna al Cairo ne Un ballo in maschera e nel 1871 crea il ruolo di Amneris in Aida[2]. È nota per avere una voce duttile e di notevole potenza drammatica[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grossi Eleonora, su ernestreyer.com. URL consultato il 23 maggio 2022.
  2. ^ Aida 150 – Un "successo splendidissimo", su raicultura.it. URL consultato il 23 maggio 2022.
  3. ^ Laura Williams Macy, The Groove Book of Opera Singers, Oxford, Oxford University Press, 2008.
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica