El Cordobés

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuel Benítez Pérez

Manuel Benítez Pérez detto El Cordobés (Palma del Río, 4 maggio 1936) è un torero spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di umili origini, riuscì a diventare uno dei più famosi rappresentanti della tauromachia internazionale ed è considerato in questo campo una delle icone degli anni sessanta del XX secolo.

Dotato di uno stile poco ortodosso (chiamato in spagnolo diferente), che si caratterizzava per sua immobilità davanti al toro, causò sempre molta emozione durante i suoi combattimenti ma altrettanti giudizi controversi.

Fu proclamato quinto Califa del Toreo dal comune di Cordova, titolo condiviso con Rafael Molina Lagartijo, Rafael Guerra Guerrita, Rafael González Machaquito e Manuel Rodríguez Manolete.

Figlio non riconosciuto di Julio Benítez e padre di Manuel Díaz González, entrambi toreri ed ambedue chiamati anche loro con lo stesso pseudonimo di El Cordobés, esordì nelle arene o come dicono in Spagna vide la luce per la prima volta il 15 agosto 1959 a Talavera de la Reina nella Provincia di Toledo. Miglior torero di Spagna negli anni 1965, 1967, 1970 e 1971, si ritirò una prima volta in quell'anno; ritornò a combattere tra il 1979 ed il 1981 e per breve tempo nel 2000 quando ci fu il suo addio definitivo.

Ha partecipato come attore in vari film e diverse città tra le quali Las Vegas gli hanno dedicato in vita delle vie a suo nome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN3714867 · LCCN: (ENn50007686 · ISNI: (EN0000 0000 7822 1197 · GND: (DE118509012
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie