Eidai Sangyo Soccer Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eidai Sangyo Soccer Club
永大産業サッカー部
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg Rosso, nero
Dati societari
Città Heizei, Yamaguchi
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFF
Fondazione 1972
Scioglimento1977
Stadio
( posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Eidai Sangyo Soccer Club (永大産業サッカー部 Eidai Sangyo Sakkā-Bu?) è stata una società calcistica giapponese attiva tra il 1972 e il 1977, con sede a Heizei.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1972 per iniziativa dell'imprenditore Shigeru Fukao, proprietario di un'impresa di materiali da costruzione edile denominata Eidai Sangyo. Come responsabile dell'area tecnica fu nominato l'allenatore Hidemaro Watanabe[1][2] che formò la prima rosa includendo dei giocatori provenienti dal Tokyo Gas (da cui proveniva anche Ken Okubo, a cui fu affidata la guida tecnica del club) e dal defunto Nagoya Bank[3], integrandola in seguito con dei giocatori brasiliani come Antonio Pelé[4][5].

Iscritta in All Japan Senior Football Championship, grazie al tipo di politica tecnica adottata la squadra salì immediatamente nel massimo livello del campionato vincendo dopo due anni la regular season e i playoff interdivisionali della Japan Soccer League Division 2[6]. Salvatosi solo dopo aver prevalso agli spareggi promozione/salvezza[7] nella stagione d'esordio, nelle due stagioni successive l'Eidai Sangyo conseguì dei risultati di classifica medio-bassa[8][9] ottenendo tuttavia dei buoni risultati nelle coppe dove raggiunse, raggiungendo la finale nella stagione 1974 della Coppa dell'Imperatore[2][10] e nell'edizione 1976 della Japan Soccer League Cup[9].

Poco prima dell'inizio della stagione 1977[9] la squadra, che già qualche mese prima aveva subìto una riorganizzazione societaria con il cambio di denominazione in Eidai Soccer Club (永大サッカー部?)[9] e con l'avvicendamento di Okubo con Toshihiko Shiozawa e Sergio Echigo[11][12], interruppe la propria attività a causa degli elevati debiti derivati dai costi di gestione[13]: i giocatori della squadra furono trasferiti nel Honda Motor, nel Toshiba[9] e nello Yomiuri[14].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Eidai Sangyo Soccer Club

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

I colori sociali della squadra erano il rosso e il nero (raggruppati, nelle maglie, in un motivo a strisce), mentre lo stemma era rappresentato da uno scudo bianco con strisce rosse e sormontato da una scritta "ED" di colore rosso[2].

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

[4]

Rosso e Nero (Strisce).png
Allenatori

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'Eidai Sangyo S.C.

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Japan Soccer League Division 1 3 1974 1976
Japan Soccer League Division 2 1 1973
All Japan Senior Football Champiosnhip 1 1972

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]