Eglantyne Jebb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eglantyne Jebb

Eglantyne Jebb (Ellesmere, 25 agosto 1876Ginevra, 17 dicembre 1928) è stata un'attivista britannica, fondatrice dell'Organizzazione non governativa internazionale Save the Children.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Eglantyne Jebb, dopo gli studi ad Oxford, divenne dama della Croce Rossa durante la Prima guerra mondiale. Durante il servizio che aveva prestato era stata molto colpita dalle sofferenze inflitte dalla guerra ai bambini e aveva quindi pensato che fosse necessario affermare alcuni diritti fondamentali propri dei bambini. Il 19 maggio 1919 a Londra Eglantyne Jebb insieme alla sorella Dorothy Frances (in Buxton) fondano l'organizzazione Save the Children Fund per la difesa e la promozione dei diritti dei bambini.

Eglantyne Jebb, nel 1923, scrisse la prima Carta dei Diritti del Bambino, adottata dalla Lega delle Nazioni, elaborata ed adottata nel 1989 dalle Nazioni Unite.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Eglantyne Jebb, su enciclopediadelledonne.it, Enciclopedia delle donne. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN77118552 · ISNI (EN0000 0000 6679 0499 · LCCN (ENno2003062383 · GND (DE119116634 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003062383
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie