eDreams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
eDreams
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1999 a Silicon Valley
Sede principaleBarcellona
GruppoeDreams ODIGEO
Persone chiaveDana Dunne, David Elizaga, Gerrit Goedkoop
SettoreTurismo
ProdottiVoli, Hotel, pacchetti vacanze, noleggio auto, crociere
Fatturato4,3 miliardi di euro (2016)
Dipendenti1700 (2016)
Slogan«eDreams, Viaggiamo insieme»
Sito webwww.edreams.it/ e www.edreams.fr/

eDreams è un'agenzia di viaggi online con sedi principali a Milano e Barcellona. Offre voli, hotel, pacchetti vacanze, biglietti dei treni e autonoleggio attraverso i suoi siti presenti in 33 Paesi [1].

L'azienda utilizza sistemi di prenotazione come Amadeus, Galileo, Sabre e Worldspan, attraverso i quali compara, filtra e vende i suoi prodotti.

Le cariche più alte sono rappresentate da Dana Dunne (Chief Executive Officer)[2], David Elizaga (Chief Financial Officer) [3], Gerrit Goedkoop (Chief Operating Officer) [4] e Carsten Bernhard (Chief Technology Officer) [5].

Storia dell'azienda[modifica | modifica wikitesto]

eDreams è stata fondata nel marzo 1999 nella Silicon Valley da Javier Pérez Tenessa e James Hare, con il supporto di gruppi finanziari europei e americani, tra cui DCM–Doll Capital Management, Apax Partners, Atlas Venture e 3i Group. Nel 2000 eDreams stabilisce la sua sede principale a Barcellona (Spagna) e ne apre una a Milano, entrando contemporaneamente sul mercato spagnolo ed italiano.

Nell'ottobre del 2006, la società americana di Private Equity TA Associates acquisisce eDreams con un'operazione di Leveraged Buy Out (LBO) del valore di 153 milioni di euro. Si tratta della prima e, fino a quel momento, più costosa operazione di LBO per una società che opera online, e la prima nella storia di Internet nel Sud Europa.[6].

Nel luglio del 2010, il fondo Permira ha investito in eDreams, divenendo l'azionista di maggioranza della società [7], e nel giugno 2011 si raggiunge la fusione tra eDreams e Go Voyages. Con l'acquisto di Opodo e Travellink si forma ODIGEO [8][9][10], il più grande gruppo di agenzie di viaggio in Europa e il quinto nel mondo.

Nel 2013 nasce anche in Italia eDreams corporate by travellink.[11].

Nell'aprile 2014 eDreams ODIGEO si quota alla Borsa di Madrid.[12][13]

Dati economici e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 il gruppo ODIGEO ha raggiunto un fatturato di 3,9 miliardi di euro e 14 milioni di clienti.[14][15][16]

Nel 2012 l'azienda si espande in 10 nuovi paesi [17]: Egitto, Hong Kong, Indonesia, Marocco, Nuova Zelanda, Singapore, Sudafrica e Thailandia.

Alla fine dell'anno fiscale chiusosi il 31 marzo 2014 il gruppo contava 1.700 dipendenti di 60 nazionalità diverse.

Dal 2016 risulta presente in 33 Paesi: Spagna, Italia, Francia, Portogallo, Germania, Regno Unito, Australia, Brasile, Canada, Cile, India, Perù, Svizzera, Stati Uniti, Messico, Venezuela, Argentina, Colombia, Turchia, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Filippine, Hong Kong, Indonesia, Marocco, Nuova Zelanda, Singapore, Sudafrica, Grecia, Paesi Bassi, Thailandia, Russia, Giappone e su il mercato globale di lingua inglese.

Alla chiusura dell'anno fiscale 2016, il gruppo ha raggiunto un fatturato di 4.6 miliardi di Euro e oltre 17 milioni di clienti.[18][19][20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] Viaggi. Le mete degli italiani e degli europei a Pasqua
  2. ^ [2] Dana Dunne nuovo amministratore delegato di eDreams Odigeo
  3. ^ [3] [4]
  4. ^ (EN) Leadership - eDreams ODIGEO, in eDreams ODIGEO. URL consultato il 26 aprile 2017.
  5. ^ [5] [6]
  6. ^ TA Associates completa l'acquisizione di eDreams a un costo di 153 milioni di euro
  7. ^ Permira acquisisce eDreams, su pambianconews.com.
  8. ^ Nasce polo viaggi online con eDreams, GoVoyages e Opodo, su liberoquotidiano.it. URL consultato l'11 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2015).
  9. ^ Si fondono eDreams, GoVoyages e Opodo
  10. ^ eDreams e GoVoyages sposi di Opodo, su ricerca.repubblica.it.
  11. ^ Nasce in Italia eDreams corporate by travellink, su italianvenue.com. URL consultato il 12 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2015).
  12. ^ Edreams vola verso la Borsa Il portale vale oltre 1 miliardo, su LaStampa.it. URL consultato il 6 luglio 2016.
  13. ^ Finanza.com - eDreams: la controllante eDreams Odigeo si quota sulla Borsa spagnola, su Finanza.com. URL consultato il 6 luglio 2016.
  14. ^ Odigeo chiude il 2011 con 3,9 miliardi di Euro di fatturato
  15. ^ Fatturato eDreams 2011, su shippingonline.ilsecoloxix.it. URL consultato l'11 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2012).
  16. ^ Odigeo chiude il 2011 con 3,9 miliardi di Euro
  17. ^ eDreams si espande in 10 nuovi Paesi, su blog.edreams.it.
  18. ^ Bilancio positivo per eDreams ODIGEO al 31 marzo 2016, su travelnostop.com.
  19. ^ eDreams, nel bilancio annuale prenotazioni e ricavi in crescita, su webitmag.it.
  20. ^ eDreams ODIGEO by numbers, su edreamsodigeo.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]