Duleep Singh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maharaja Duleep Singh
Dalip singh winterhalter.jpg
Duleep Singh (1838–1893) nel 1854; ritratto da Franz Xaver Winterhalter
Maharaja dell'impero Sikh
In carica 15 settembre 1843 – 29 marzo 1849
Predecessore Sher Singh
Successore Governo della Company Raj in India dopo la seconda guerra anglo-sikh
Nascita Lahore, impero Sikh
attuale Punjab, Pakistan, 6 settembre 1838
Morte Parigi, Francia, 22 ottobre 1893
Padre Maharaja Ranjit Singh
Madre Maharani Jind Kaur
Consorti Bamba Müller
Ada Douglas Wetherill
Religione Sikhismo (1838-1853)
Anglicanesimo (1853-1886)
Sikhismo (1886-1893)

Maharaja Duleep Singh, GCSI (6 settembre 183822 ottobre 1893), anche noto come Dalip Singh[1] e successivamente, in vita, soprannominato Black Prince of Perthshire,[2] fu l'ultimo maharaja dell'impero Sikh. Era il più giovane dei figli maschi del maharaja Ranjit Singh, figlio unico della maharani Jind Kaur[3].

Dopo l'assassinio dei suoi predecessori, giunse al potere nel settembre 1843, all'età di cinque anni. Per un po' sua madre regnò da reggente, ma nel dicembre 1846, dopo la prima guerra anglo-sikh, ella fu rimpiazzata da un residente britannico ed imprigionata. A madre e figlio non fu permesso di incontrarsi ancora per tredici anni e mezzo. Nell'aprile 1849 il decenne Duleep fu affidato alle cure del Dr John Login.

Fu esiliato in Gran Bretagna all'età di 15 anni e fu aiutato e molto ammirato dalla regina Vittoria, che si dice abbia scritto del punjabi maharaja: "Quegli occhi e quei denti sono troppo belli".[4] e che fu madrina di diversi suoi figli.

Nel 1856, tentò di contattare sua madre, ma le lettere e gli emissari furono intercettati dai britannici in India, e non la raggiunsero. Tuttavia insistette e, con l'aiuto di Login, gli fu permesso di incontrarla il 16 gennaio 1861 allo Spence's Hotel a Calcutta e tornare con lei nel Regno Unito.[5] Negli ultimi due anni della sua vita, sua madre parlò al maharaja del suo retaggio Sikh e dell'impero che una volta era stato lui a governare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il suo nome ha diversi modi alternativi di pronuncia. Tra essi ci sono Dhulip, Dulip, Dhalip, Dhuleep e Dalip, ma egli utilizzò Duleep quando scriveva di se stesso, sebbene Dalip sia la pronuncia convenzionale per il nome Punjabi. Le lettere e i documenti ufficiali britannici qualche volta si riferiscono a lui come "Dalip the Ultimate".
  2. ^ Dalip Singh Britannica.com
  3. ^ The Black Prince of Perthshire, su The Scotsman. URL consultato il 26 gennaio 2017.
  4. ^ Eton, the Raj and modern India; By Alastair Lawson; 9 March 2005; BBC News.
  5. ^ E Dalhousie Login, Lady Login's Recollections, Chapter 14, Smith Elder, 1916

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sikh History in 10 Volumes, by Dr Harjinder Singh Dilgeer. Published by Sikh University Press, Belgium, 2009-2012.
  • Sir John Login And Duleep Singh, by Lady Lena Login. W. H. Allen & Co., London. 1890.
  • Maharaja Duleep Singh Correspondence, by Dhuleep Singh, Ganda Singh. Published by Punjabi University, 1977.
  • Sikh Portraits by European Artists,, by Aijazuddin, F.S. Sotheby Parke Bernet, London and Oxford U. Press, Karachi and New Delhi, 1979.
  • The Duleep Singh's: The Photograph Album of Queen Victoria's Maharajah, by Peter Bance (Bhupinder Singh Bance). Sutton Publishing, ISBN 0-7509-3488-3
  • The Maharajah's Box: An Imperial Story of Conspiracy, Love and a Guru's Prophecy, by Campbell, Christy. Harper Collins, ISBN 0-00-653078-8
  • Queen Victoria's Maharajah, Duleep Singh, 1838–93, by Michael Alexander and Sushila Anand. 1980. ISBN 1-84212-232-0, ISBN 978-1-84212-232-7
  • Duleep Singh: The Maharaja of Punjab and the Raj, by Rishi Ranjan Chakrabarty. Published by D.S. Samara, 1988. ISBN 0-9514957-0-4.
  • Maharaja Duleep Singh: The Last Sovereign Ruler of the Punjab, by Prithipal Singh Kapur. Published by Shiromani Gurudwara Parbandhak Committee, Dharam Parchar Committee, 1995.
  • Maharaja Duleep Singh, Fighter for Freedom, by Baldev Singh Baddan. Published by National Book Shop, 1998. ISBN 81-7116-210-X.
  • Maharaja Daleep Singh, by Balihar Singh Randhawa. Sikh Literary & Cultural Stall, 1998. ISBN 1-900860-01-5.
  • The Maharajah Duleep Singh and the Government: A Narrative, by Surjit Singh Jeet. Published by Guru Nanak Dev University, 1999.
  • The Annexation of the Punjaub, and the Maharajah Duleep Singh, by Thomas Evans Bell. Adamant Media Corporation, 2001. ISBN 0-543-92432-7.
  • Maharaja Dalip Singh Cheated Out, by Avtar Singh Gill. Jaswant Printers. 2007
  • The Exile, by Navtej Sarna. Penguin, 2008. ISBN 978-0-670-08208-7.
  • Sovereign, Squire & Rebel: Maharajah Duleep Singh and the heirs of a Lost Kingdom, by Peter Bance, Coronet House Publishing, London, 2009

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video links
Controllo di autoritàVIAF (EN40613530 · ISNI (EN0000 0001 1626 6020 · LCCN (ENn50002910 · GND (DE119019523 · BNF (FRcb16172046d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n50002910