Dryobates minor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Picchio rosso minore
Dendrocopos minor male.jpg
Dryobates minor maschio
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Ordine Piciformes
Famiglia Picidae
Genere Dryobates
Specie D. minor
Nomenclatura binomiale
Dryobates minor
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Dendrocopos minor

Il picchio rosso minore (Dryobates minor (Linnaeus, 1758)) è un uccello della famiglia dei Picidae.[2]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Piccolo di dimensioni, rispetto agli altri picchi, con corpo corto e grassottello, capo arrotondato e becco appuntito. Il maschio si riconosce dalla macchia rossa sulla testa. Presenta delle barre bianche e nere sul dorso. L'adattamento arboricolo si evince dalle dita delle zampe, due davanti ed una dietro, con unghie arcuate ed usano la coda come puntello per arrampicarsi sui tronchi.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il picchio rosso minore è possibile osservarlo in Eurasia ed Africa del nord, nidifica in buona parte dell'Italia, a quote più basse degli altri picchi rossi, in habitat anche più antropizzati. Predilige boschi con alberi a legno tenero quali il pioppo bianco, il salice, il castagno.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si ciba prettamente di insetti, in particolare larve, insetti xilofagi, formiche e coleotteri.

Voce[modifica | modifica wikitesto]

Ha un richiamo breve e acuto e delimita il territorio sia tamburellando con il becco che con il canto. I suoni che emette sono una serie di note stridule "piit piit piit piit piit piit piit, piit " ed ha un tambureggiamento piuttosto debole di quasi due secondi.[4]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Dryobates minor

Nidifica in primavera. Durante la stagione degli amori tambureggia con il becco sui tronchi cavi in cui nidifica.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Dryobates minor ha 15 sottospecie:[senza fonte]

  • Dryobates minor minor
  • Dryobates minor ledouci
  • Dryobates minor comminutus
  • Dryobates minor kamtschatkensis
  • Dryobates minor hortorum
  • Dryobates minor buturlini
  • Dryobates minor heinrichi
  • Dryobates minor danfordi
  • Dryobates minor colchicus
  • Dryobates minor quadrifasciatus
  • Dryobates minor amurensis
  • Dryobates minor kemaensis
  • Dryobates minor immaculatus
  • Dryobates minor morgani
  • Dryobates minor hyrcanus

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Dryobates minor, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Picidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 4 dicembre 2016.
  3. ^ Lorenzo Fornasari e Vittorio Vigorita, Scopri la fauna della Lombardia, p. 276.
  4. ^ Autori vari, Uccelli d'Europa Nord Africa e vicino Oriente, p. 246.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4618917-8
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli