Driante (figlio di Licurgo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Driante è un personaggio della mitologia greca, figlio di Licurgo re della Tracia.

Trovò la morte ancora fanciullo quando il padre, impazzito per il volere degli dei, lo colpì più volte con un'accetta scambiandolo per un ceppo di vite, pianta sacra al dio Dioniso, il cui culto Licurgo aveva cercato di estirpare. Dopo questo tragico evento le terre di Licurgo, inorridite per l'accaduto, divennero sterili.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]