Domus Academy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Domus Academy è una scuola privata di design con sede a Milano, che eroga corsi professionalizzanti e post-diploma in design della moda, disegno industriale e gestione del design.[1]

Venne fondata nel 1982 dalla famiglia Mazzocchi, già proprietaria di Editoriale Domus, che pubblicava le riviste Domus e Quattroruote.[2] Maria Grazia è stata la presidentessa dell'istituto, al quale hanno collaborato anche Gianfranco Ferré (dal 1983 al 1989[3][4]) e Andrea Branzi, come direttore culturale per una decade.[2]

Nel 2009, Domus Academy fu ceduta per 10 milioni di dollari a Laureate Education[2] , società privata quotata al Nasdaq di New York e con fini statutari di pubblica utilità, con sede a Baltimora. Alla fine del 2018, il controllo di Nuova accademia di belle arti (NABA) e di Domus Academy fu acquisito dal gruppo londinese Galileo Global Education con l'obbiettivo di creare a Milano il primo polo formativo italiano nei settori moda, arte e design.[5]

Completando con successo uno qualsiasi dei corsi Master di Domus Academy gli studenti ottengo il titolo di Master Accademico (60 crediti ECTS) riconosciuto in Europa e nel mondo e accreditato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR). Il Master accademico è rilasciato da NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, presente nella lista delle istituzioni autorizzate dal MIUR a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ikujiro Nonaka, Toshihiro Nishiguchi (2000). Knowledge Emergence: Social, Technical, and Evolutionary Dimensions of Knowledge Creation. Oxford: Oxford University Press, ISBN 9780198029991, p. 132.
  2. ^ a b c Barbara Casavecchia, Anna Cirillo (13 gennaio 2010). Le scuole gioiello del design vendute a un colosso americano. La Repubblica.
  3. ^ Maria-Vittoria Alfonsi (2008). Gianfranco Ferré. L'architetto stilista. Milano: Baldini Castoldi Dalai. ISBN 9788860738905.
  4. ^ Ferré Gianfranco 1944 - 2007. Archivi della moda del novecento. Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Sistema Archivistico Nazionale.
  5. ^ Marta Casadei (23 Novembre 2017). Moda, arte&design: a Milano il maxi-polo delle scuole. Il Sole 24 Ore.
  6. ^ Istituzioni autorizzate a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (art. 11 DPR 8.7.2005, n. 212) (in Italian). Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca: Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN141707921 · ISNI (EN0000 0004 1766 6503 · LCCN (ENn91000243 · GND (DE10099254-7 · BNF (FRcb15121698w (data) · ULAN (EN500275416 · WorldCat Identities (ENlccn-n91000243