Diyala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stati Iran Iran
Iraq Iraq
Lunghezza 445 km
Portata media 164 m³/s[1]
Nasce Monti Zagros
Sfocia Tigri
33°13′15″N 44°30′23″E / 33.220833°N 44.506389°E33.220833; 44.506389Coordinate: 33°13′15″N 44°30′23″E / 33.220833°N 44.506389°E33.220833; 44.506389
Mappa del fiume

Il Diyala (curdo: Sirwan, سيروان, arabo:نهر ديالى, persiano: سیروان دیاله) è un fiume che nasce nei pressi di Sanandaj, nei Monti Zagros in Iran, e attraversa l'Iraq orientale e occidentale scorrendo per 445 km. È uno degli affluenti del Tigri.

Poco prima dell'arrivo del fiume nella piana mesopotamica si trovano le Diga di Muqdadiya e quella di Hemrin. Inoltre nella parte del fiume che scorre in Iraq è presente la Diga di Darbandikhan.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ All'altezza della diga di Muqdadiya.