Diga di Darbandikhan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diga di Darbandikhan
Diga di Darbandikhan
Stato Iraq Iraq
Governatorato Governatorato di al-Sulaymaniyya
Fiume Diyala
Uso
Inaugurazione 1962
Altezza 128 m
Lunghezza 445 m
Capacità energetica 249 MW
Mappa di localizzazione: Iraq
Dighe presenti su Wikipedia

Coordinate: 35°06′46″N 45°42′23″E / 35.112778°N 45.706389°E35.112778; 45.706389


La diga di Darbandikhan è una diga dell'Iraq che si trova sul fiume Diyala nel nord del Governatorato di al-Sulaymaniyya. La diga è stata costruita per vari motivi, tra cui quelli ricreativi, l'irrigazione, il controllo delle inondazioni e la produzione di energia idroelettrica.

La diga fu costruita da compagnie europee e gli americane tra il 1956 il 1961 e la centrale idroelettrica fu costruita negli anni 1992-1994 da una compagnia giapponese. La centrale contiene tre unità per una capacità di 249 MW.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria