Distretto di Murghab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Distretto di Murghab
distretto
Localizzazione
StatoAfghanistan Afghanistan
ProvinciaBadghis
Amministrazione
CapoluogoMurghab
Territorio
Coordinate
del capoluogo
35°34′N 63°20′E / 35.566667°N 63.333333°E35.566667; 63.333333 (Distretto di Murghab)Coordinate: 35°34′N 63°20′E / 35.566667°N 63.333333°E35.566667; 63.333333 (Distretto di Murghab)
Altitudine1 268 m s.l.m.
Superficie4 491 km²
Abitanti109 381 (2003)
Densità24,36 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4:30
Cartografia

Il distretto di Murghab è un distretto nella provincia del Badghis, in Afghanistan. Il centro amministrativo del distretto è Murghab.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 la popolazione venne stimata in 109.381 abitanti.[1] In base ai dati dell'UNHCR la maggioranza era di etnia Pashtun (85,6%) con minoranze di tagiki (7%), turkmeni (7%) e uzbeki (0,3%).[2]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto di Murghab si trova nel settore nord-orientale della Provincia di Badghis; è caratterizzato da terreno collinare mentre la popolazione vive prevalentemente nella valle del fiume Murghab.

Il distretto ha una superficie di 4.491 km2 e conta 133 villaggi. Confina a nord con il Turkmenistan, a est con il distretto di Ghormach e la Provincia di Faryab, a sud con i distretti di Jawand e Qadis e a sud-ovest con il distretto di Muqur.

Educazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel distretto vi sono 24 scuole elementari, 3 scuole medie e 2 licei.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ministry of Rural Rehabilitation and Development (PDF), su mrrd.gov.af. URL consultato il 15 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2010).
  2. ^ Copia archiviata (PDF), su aims.org.af. URL consultato il 15 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2011).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dupree, Nancy Hatch (1977): An Historical Guide to Afghanistan. Prima edizione: 1970. Seconda edizione. Rivista e allargata. Afghan Tourist Organization

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]