Distretto di Acireale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Distretto di Acireale
Informazioni generali
Capoluogo Acireale
Dipendente da Coat of Arms of the Province of Catania, Kingdom of the Two Sicilies (sicilian shield).svg Provincia di Catania
Suddiviso in 6 circondari
14 comuni
37 villaggi
Amministrazione
Organi deliberativi Sottintendente
Consiglio distrettuale
Evoluzione storica
Inizio 1838
Fine 1860
Causa Occupazione garibaldina e annessione al Regno di Sardegna.
Preceduto da Succeduto da
Distretto di Catania Circondario di Acireale
Cartografia
Distretto di Acireale.png

Il distretto di Acireale fu una delle suddivisioni amministrative del Regno delle Due Sicilie, subordinate alla provincia di Catania, soppressa nel 1860.

Istituzione e soppressione[modifica | modifica wikitesto]

Fu istituito nel gennaio del 1838 da Ferdinando II delle Due Sicilie[1], con alcuni comuni appartenenti al distretto di Catania.

Con l'occupazione garibaldina e annessione al Regno di Sardegna del 1860 l'ente fu soppresso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giuseppe Buttà, I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli, vol. II, Napoli, Tipografia del Giornale la discussione, 1877, p. 116. ISBN non esistente

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

ISBN non esistente

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Distretti della Provincia di Catania (1818-1860) Stemma del Regno delle Due Sicilie

Acireale · Caltagirone · Catania · Nicosia