Discussione:SARS-CoV-2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Avviso[modifica wikitesto]

Sono contrario a qulasiasi unione, questa voce parla del microrganismo del virus, l'altra parla della diffusione dell'epidemia in Cina, che sono due cose ben diverse e distinte; è significativo inoltre che la stessa metodologia la segue anche le altre 36 lingue di Wikipedia. 5.77.81.200 (msg) 04:02, 26 gen 2020 (CET)

Non si parla di una unione, ma di uno spostamento di alcune sezioni. --Emanuele676 (msg) 20:02, 27 gen 2020 (CET)
Neanche io sono del tutto favorevole all'unione. La parte dedicata alla cronologia andrebbe ridotta, ma non rimossa. Come possiamo vedere anche qui, è presente una parte in cui si descrive la diffusione del virus (è vero che nel caso della SARS non è presente una pagina dedicata esclusivamente alla diffusione, ma un minimo di informazioni penso siano comunque necessarie). --HominisCon (msg) 21:43, 29 gen 2020 (CET)
Proporrei una sezione "storia" o qualcosa del genere in cui si parli in maniera discorsiva della scoperta e dell'epidemia in corso; toglierei la cronologia spostando le parti più rilevanti nella voce dell'epidemia. --Adert (msg) 21:57, 29 gen 2020 (CET)
È una buona idea --HominisCon (msg) 21:59, 29 gen 2020 (CET)
Per ora ho spostato la cronologia, domani spero di trovare il tempo per sistemare la voce --Adert (msg) 23:05, 29 gen 2020 (CET)

Tasso di mortalità[modifica wikitesto]

Il mio punto di vista è che non si puo' parlare di tasso di fatalità tra il 50 e 80% senza addurre fonti certe (o non adducendone alcuna). Ad oggi, 29 gennaio, si parla di un tasso di mortalità del 3% https://www.worldometers.info/coronavirus/#ref-9

Cerchiamo di evitare allarmismi Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 193.57.141.147 (discussioni · contributi) 16:07.

Il tuo punto di vista è corretto: io stesso considero prudente che il mondo prenda coscienza delle cose con gradualità. Non altrettanto corretto, o quantomeno ingenuo, da parte sia dei mezzi di informazione che di alcuni specialisti, è continuare a calcolare il tasso di mortalità come rapporto tra i "morti oggi" e i "casi censiti oggi".
Questo porta a sottovalutare il problema fino al punto di paragonarlo ad una comune influenza stagionale, trascurando interventi di prevenzione importanti che, se presi per tempo, possono essere efficaci nel rallentare l'epidemia in modo ancora abbastanza economico.
Tornando al dato in sé: c'è un notevole ritardo temporale tra il censimento di un caso e l'esito della malattia (sia esso guarigione o morte) e, nel frattempo, entrambi i conteggi crescono in modo esponenziale. Nei giorni passati io e (noto con piacere) altri abbiamo cercato e citato fonti autorevoli e messo in particolare in evidenza come ad una percentuale apparente di mortalità molto esigua faccia fronte una altrettanto esigua percentuale apparente di guarigioni.
Molto più facile sarebbe se disponessimo di dati su gruppi di pazienti in cui una percentuale più consistente dei casi avesse terminato la malattia. Tali dati, mi risulta, non vengono però divulgati dalle autorità sanitarie cinesi, che pure ne sono certamente in possesso. Aggiungo che ormai, dopo due settimane di quarantena e continua osservazione di interi quartieri, non sarebbe impossibile estrapolare un dato di mortalità anche in termini "assoluti", cioè in riferimento non solamente ai casi censiti ma a tutti i quarantinati domiciliari: si porterebbe alla luce il numero delle presumibili guarigioni spontanee asintomatiche, fornendo un supporto decisionale prezioso all'umanità.
--SpLib (msg) 18:55, 7 feb 2020 (CET)
A parte che si deve parlare di tasso di letalità e non di mortalità (N morti / N infetti *100), e che al momento non ci sono dati ufficiali (cioè stabili e incontrovertibili) in merito, il tasso di letalità stimabile al momento è circa il 2%. Il discorso sul fatto che non sappiamo quanti sono guariti è del tutto sconclusionato dal punto di vista epidemiologico. (manca firma utente)
La formula che proponi, ad epidemia in atto, non è immediatamente applicabile e conduce ad una grave sottostima. Ho riportato nella pagina principale una fonte che spiega la formula corretta e attualizzata in base al tempo di decorso della malattia, lasciando il calcolo a chi si senta di digerirne il risultato. Detto questo, è mia opinione che il famoso 2% possa ormai essere annoverato tra le fake news (fake news che pure, incredibilmente, continua a circolare ad altissimi livelli...).
Il discorso sui guariti asintomatici e non censibili, ok, non viene tipicamente preso in considerazione in termini epidemiologici, ma sarebbe importante in termini socio economico politici: intendo dire che a qualche livello decisionale è importante cercare di ipotizzare quante vittime e quante ospedalizzazioni "totali" dovrà affrontare un sistema sanitario. --SpLib (msg) 00:27, 12 feb 2020 (CET)

Ho riportato un mio tentativo di proiezione delle curve percentuali di guarigione. Sono conscio del fatto che questo tipo di intervento possa essere giudicato "speculativo"... e probabilmente ritenuto da alcuni allarmistico rispetto a letalità o quantomeno cronicizzazione che ne deriverebbero per differenza... Mi rimetto ovviamente al giudizio e alla clemenza della comunità... --SpLib (msg) 11:31, 16 feb 2020 (CET)

Corongiunvirus? Coronavirus?[modifica wikitesto]

Non capisco se sia giusto corongiunvirus dato che tutti parlano di coronavirus--Dixy52 (msg) 21:47, 1 feb 2020 (CET)

Correzione del nome[modifica wikitesto]

Bisognerebbe correggere il nome con quello ufficiale del WHO che è nCoV-ARD Matant94 (msg) 02:15, 2 feb 2020 (CET)

https://www.doh.gov.ph/doh-press-release/who-declares-2019-nCoV-ARD-public-health-emergency-of-international-concern Matant94 (msg) 02:15, 2 feb 2020 (CET)

Il nome ufficiale, per ora, è 2019-nCov, puoi trovarlo sul sito dell'OMS, del CDC, su quelli istituzionali italiani, ... --Adert (msg) 09:23, 2 feb 2020 (CET)
ARD dovrebbe stare per acute respiratory disease, che è una possibile manifestazione clinica dei coronavirus umani, in particolare quelli più aggressivi; nessun virus è stato chiamato con questo appellativo. Effettivamente questo malinteso c'era stato anche sulla voce "coronavirus" --Adert (msg) 09:27, 2 feb 2020 (CET)

Informazioni errate, tendenziose e pericolose[modifica wikitesto]

Dare per assodato che il virus possa trasmettersi durante il periodo di incubazione è qualcosa di molto pericoloso. A oggi il WHO non lo conferma (https://apps.who.int/iris/handle/10665/330777) ed altrettanto fanno quelli di «Science»: https://www.sciencemag.org/news/2020/02/paper-non-symptomatic-patient-transmitting-coronavirus-wrong

Cambio nome[modifica wikitesto]

Informo che probabilmente nei prossimi giorni verrà rilasciato il nome ufficiale e definitivo di questo virus, dunque andrà aggiornato il titolo. ([1]) --HominisCon {Scrivimi} 22:04, 11 feb 2020 (CET)

Grazie! --Adert (msg) 22:31, 11 feb 2020 (CET)
Leggo da altre fonti che il nuovo nome ufficiale sarebbe Covid-19: esiste già anche un'altra pagina wiki con questo nome, probabilmente in origine tradotta dall'inglese e con molti meno contributi di questa. Secondo me sarebbe il caso di farla confluire qui definitivamente onde evitare dispersioni. --SpLib (msg) 17:55, 13 feb 2020 (CET)
[@ SpLib] COVID-19 si riferisce alla malattia causata dal SARS-CoV-2, e sono differenti (come HIV si riferisce al virus, mentre AIDS alla malattia causata da quest'ultimo). --HominisCon {Scrivimi} 21:11, 13 feb 2020 (CET)