Discussione:Passante ferroviario di Napoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Dal 2009 , cioè da quando è entrato in servizio l'ac a monte del Vesuvio, il passante di Napoli viene utilizzato esclusivamente per servizio metropolitano urbano e regionale. Qualsiasi altro tipo di servizio è stato spostato sulla nuova linea a monte del vesuvio (per esempio Eurostar e IC). Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 90.136.91.107 (discussioni · contributi) .

Protezione[modifica wikitesto]

Bloccata la voce per edit-war. Riportata ad una vecchia versione; naturalmente è stata scelta la versione sbagliata :-) Come al solito occorre che qualunque proposta di modifica venga espressa in questa talk ed ottenga esplicito consenso prima di essere introdotta. Grazie, --Gac 07:21, 31 ott 2011 (CET)

Modifiche apportate[modifica wikitesto]

Ho corretto diverse inesattezze che erano presenti nella voce e ho inserito le fonti, il passante ferroviario di Napoli (il primo passante con penetrazione urbana costruito in Italia e che dal 1925 offre alla città un servizio metropolitano) è ed è stato sempre una tratta urbana che attraversa la città da est ad ovest, tutto il resto del tracciato sia in direzione Salerno che i direzione Roma è extraurbano ed ovviamente non fa parte del passante ferroviario urbano di Napoli, lo sanno anche i muli.--Musicante91 (msg) 10:48, 18 mag 2012 (CEST)

aggiungo, per chi non è evidentemente a conoscenza della storia ferroviaria di Napoli, che il terminale passeggeri napoletano della direttissima era rappresentato dalla stazione di Mergellina, quello merci dalla stazione di Campi Flegrei, realizzata in quel sito e disgiunta dal terminale principale per questioni di spazio. Il progetto è rimasto tale per molti anni, solo successivamente ed a lavori avanzati, si pensò e realizzò la tratta urbana, per consentire di collegare le due principali stazioni di Napoli, attrezzata, come noi tutti sappiamo, per svolgere servizio metropolitano, la prima tratta ferroviari italiana ad avere questa peculiarità. È stato anche il primo luogo in cui sono state installate le scale mobili in Italia. Ho un po' di materiale bibliografico su questa linea, Ma non so se vale la pena di pubblicarlo su wikipedia, sapendo che qui la verità dei fatti non è sempre ben accettata.--Domi.nzz (msg) 00:13, 19 mag 2012 (CEST)
invece io ti dico che qualsiasi miglioramento è bene accetto, porta tutto in Progetto:Trasporti e non cadere nella trappola di qualche utente che ha il solo scopo di fare il guastafeste, fregatene, ignoralo, di persone civili e garbate non mancano su wikipedia.--Musicante91 (msg) 15:04, 19 mag 2012 (CEST)
non sempre è così, soprattutto per ciò che riguarda le infrastrutture di Napoli. L'esempio più evidente è dato dalla voce Ferrovia Napoli Giugliano Aversa, dove con tutta evidenza ci sono scritte cose non vere (mi riferisco in particolare alla frase: Costituisce la ricostruzione, con alcune caratteristiche assimilabili[11] alle metropolitane, della vecchia ferrovia Alifana bassa, a scartamento ridotto, chiusa nel 1976[11][1], l'addove le note dicono tutt'altro), nonostante la documentazione e l'univoco consenso alle modifiche da apportare emerso nelle discussioni, ciò non viene fatto. A dimostrazione del grave pregiudizio che in questa enciclopedia spesso si fa prevalere sui fatti. --Domi.nzz (msg) 09:05, 20 mag 2012 (CEST)

Solo per precisazione, con riferimento al paragrafo "Il passante oggi", su quella tratta circolano anche i treni provenienti da Caserta. Tutti i treni passanti sulla linea2 sono definiti "metropolitani" (sugli orari simboleggiati con la lettera M, vedi orari ufficiali), sia quelli a carattere urbano che quelli ultra provinciali (dell'area metropolitana). Per distinguerli da quelli regionali (contrassegnati con simbolo R), i quali si attestano nella stazione di Napoli Centrale. Sono così annunciati per facilitare all'utenza la comprenzione circa l'itinerario dei treni. --Domi.nzz (msg) 08:46, 20 mag 2012 (CEST)

per me puoi aggiungere benissimo questa informazione--Musicante91 (msg) 17:04, 20 mag 2012 (CEST)
^^^ mi dispiace non è più mia intenzione curare le voci in Wikipedia. mi permetto solo di fare critiche costruttive (spero).--Domi.nzz (msg) 15:22, 21 mag 2012 (CEST)

Ri-protezione[modifica wikitesto]

OK ,parlatene qui, invece di continuare a vandalizzare, grazie--Alkalin l'admIncasinato 22:52, 17 nov 2013 (CET)

Leggo appunto che l'argomento è già stato affrontato in passato, il passante ferroviario di Napoli comprende la tratta Napoli-Pozzuoli del 1925-27 lunga 16 km, ed è attraversato da treni regionali provenienti sia da Villa Literno in provincia di Caserta che da Salerno e Castellammare di Stabia, ovviamente non fanno parte del passante ferroviario che è una tratta urbana sia in superficie che sotterranea della città di Napoli, quindi va ripristinata la versione precedente e vanno lette le fonti, che sono state inspiegabilmente rimosse.--Babascion (msg) 23:19, 17 nov 2013 (CET)

Villa Lierno infatti dista da Napoli 30 km e non 16.--Babascion (msg) 23:19, 17 nov 2013 (CET)

Non ho compreso quale sia il motivo del contendere, tuttavia la voce , allo stato attuale, mi sembra sostanzialmente corretta. Le fonti reinserite mi paiono, a loro volta, proprie.--Ale Sasso (msg) 10:16, 18 nov 2013 (CET)