Dino Basili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Dino Basili (Roma, 25 giugno 1934) è un giornalista, scrittore e aforista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dino Basili si appassiona alla forma di scrittura dell'aforisma fin da piccolo, iniziando a scrivere sul giornalino dei Boy Scout squadriglia castori a sant'Agnese a Roma. Durante l'ultimo anno di liceo rimane affascinato dalle opere del filosofo greco Epitteto, poi dell'italiano Francesco Guicciardini approfondendo la scrittura breve.[1]

Arriva in Rai nel 1969, dove da redattore acquisisce l'incarico di direttore della divisione stampa e attività promozionali, per poi assumere l'incarico di direttore dell'emittente radiofonica Rai Radio 2.[2] Dal 1985 al 1992 è stato Consigliere per gli Affari Culturali del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN52984175 · ISNI (EN0000 0000 2149 6114 · LCCN (ENn80049214 · WorldCat Identities (ENlccn-n80049214