Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dinastia Wei Orientale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
History of China
Storia della Cina
Mitologica
Tre augusti e cinque imperatori
Antica
Dinastia Xia c. 2100-c. 1600 a.C.
Dinastia Shang c. 1600-c. 1046 a.C.
Dinastia Zhou c. 1045-256 a.C.
 Dinastia Zhou occidentale
 Dinastia Zhou orientale
   Periodo delle primavere e degli autunni
   Periodo dei regni combattenti
Imperiale
Dinastia Qin 221-206 a.C.
Dinastia Han 206 a.C.-220 d.C.
  Dinastia Han occidentale
  Dinastia Xin
  Dinastia Han orientale
Tre Regni 220-265
  Wei 220-265
  Shu 221-264
  Wu 222–280
Dinastia Jìn 265-420
  Jin occidentale Sedici regni
304–439
  Jin orientale
Dinastie del Nord e del Sud
420-589
Dinastia Sui 581-618
Dinastia Tang 618-907
  (Wu Zetian 690-705)
Cinque dinastie
e dieci regni

907-960
Dinastia Liao
907–1125
Dinastia Song
960–1279
  Song del Nord Xia occ.
  Song del Sud Dinastia Jīn
Dinastia Yuan 1271-1368
Dinastia Ming 1368-1644
Dinastia Qing 1644-1911
Moderna
Repubblica di Cina 1912-1949
Repubblica Popolare
Cinese

1949-oggi
Repubblica di Cina (Taiwan)
1949-oggi

La dinastia Wei Orientale (東魏T, 东魏S, Dōng WèiP), che comprende un unico imperatore, regnò sulla Cina del nord-est dal 534 al 550 durante il periodo delle Dinastie del Nord e del Sud. Fu preceduta dalla dinastia Wei Settentrionale (Bei Wei) e seguita dalla dinastia Qi del Nord (Bei Qi).

In rapporto agli Wei Occidentali, gli Wei Orientali rappresentano i Tabghatch (la tribù d'origine della casata) restati fedeli alle tradizioni delle steppe. Essi posero Ye (oggi Kaifeng) come loro capitale. Nel 550, i Wei dell'Est assunsero il nome di Qi del Nord[1].

Lista degli imperatori[modifica | modifica wikitesto]

  1. Xiaojingdi (Yuan Shanjian) (534-550)

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Triade di Buddha seduta, Dinastia Wei orientale (534-550), Cina.
triade di Buddha eretta - Dinastia Wei orientale, VI secolo, Cina.

L'arte buddista del periodo Wei Orientale visualizza una combinazione di arte greco-buddhista con influenze da Gandhara e dall'Asia centrale (rappresentazioni di figure volanti coronate, panneggi di stile Greco), insieme a influenze artistiche cinesi.

Cronologia politica del periodo[modifica | modifica wikitesto]

Il periodo di separazione
« Tre Regni » 220-280: 60 anni
Cina del Nord: Cao Wei a Luoyang Cina del Sud-Ovest: Shu
Cina del Sud-Est: Wu
Breve riunificazione: Dinastia Jìn a Luoyang 265-316: 51 anni
Nuova frammentazione
al Nord: «Sedici regni» :
304-439: 135 anni
al Sud: Dinastia Jin orientale:
317-420: 103 anni
« Dinastie del Nord » « Dinastie del Sud »
Dinastia Wei settentrionale:
386-534: 148 anni
Dinastia Liu Song 420-479: 59 anni
Dinastia Wei dell'Est:
534-550: 16 anni
Dinastia Qi o Qi del Sud 479-502: 23 anni
Dinastia Wei dell'Ovest:
535-556: 21 anni
Dinastia Liang :
502-557: 55 anni
Dinastia Qi del Nord:
550-577: 27 anni
Liang posteriore o Liang meridionale:
555-587: 32 anni
Dinastia Zhou del Nord:
557-581: 24 anni
Dinastia Chen:
557-589: 32 anni
La Cina verso la metà del VI° sec. Il regno Wei orientale è in marron chiaro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jean Sellier, Atlas des peuples d'Asie méridionale et orientale, La Découverte, Paris, 2008, p. 136.