Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dinastie del Nord e del Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
History of China
Storia della Cina
Mitologica
Tre augusti e cinque imperatori
Antica
Dinastia Xia c. 2100-c. 1600 a.C.
Dinastia Shang c. 1600-c. 1046 a.C.
Dinastia Zhou c. 1045-256 a.C.
 Dinastia Zhou occidentale
 Dinastia Zhou orientale
   Periodo delle primavere e degli autunni
   Periodo dei regni combattenti
Imperiale
Dinastia Qin 221-206 a.C.
Dinastia Han 206 a.C.-220 d.C.
  Dinastia Han occidentale
  Dinastia Xin
  Dinastia Han orientale
Tre Regni 220-265
  Wei 220-265
  Shu 221-264
  Wu 222–280
Dinastia Jìn 265-420
  Jin occidentale Sedici regni
304–439
  Jin orientale
Dinastie del Nord e del Sud
420-589
Dinastia Sui 581-618
Dinastia Tang 618-907
  (Wu Zetian 690-705)
Cinque dinastie e dieci regni
907-960
Dinastia Liao
907–1125
Dinastia Song
960–1279
  Song del Nord Xia occ.
  Song del Sud Dinastia Jīn
Dinastia Yuan 1271-1368
Dinastia Ming 1368-1644
Dinastia Qing 1644-1911
Moderna
Repubblica di Cina 1912-1949
Repubblica Popolare Cinese
1949-oggi
Repubblica di Cina (Taiwan)
1949-oggi

Col termine di dinastie del Nord e del Sud si intende un periodo di quasi due secoli (dal 420 al 589 d.C.) in cui l'impero cinese si frantumò e nacquero diversi imperi minori.

Le dinastie del Nord e del Sud (南北朝 nánběicháo) si situano fra la fine della dinastia Jìn nel 420 e l'avvento della dinastia Sui (581-618). Le dinastie del Nord e del Sud furono in totale nove, cinque al nord e quattro al sud.

Nord[modifica | modifica wikitesto]

Sud[modifica | modifica wikitesto]

Alla morte dell'imperatore Houzhu nel 589, tutta la Cina fu unificata da Wendi della dinastia Sui, che era succeduto alle dinastie del Nord e del Sud.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]