Dinaro croato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dinaro croato
Nome locale Hrvatski dinar
Codice ISO 4217 HRD
Stati Croazia
Simbolo
Frazioni nessuna
Monete nessuna
Banconote 1, 5, 10, 25, 100, 500, 1.000, 2.000, 5.000, 10.000, 50.000, 100.000
Entità emittente Hrvatska Narodna Banka
Periodo di circolazione 23 dicembre 1991 - 30 maggio 1994
Sostituita da kuna dal
Tasso di cambio 1000:1 ()
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il dinaro croato è stata la valuta ufficiale della Croazia dal 23 dicembre 1991 (sostituendo alla pari il dinaro jugoslavo) fino al 30 maggio 1994 (sostituita dalla kuna). Il codice ISO 4217 era HRD.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il dinaro croato fu introdotto come valuta di transizione a seguito della secessione della Croazia dalla Jugoslavia e non prevedeva unità divisionali inferiori. L'autoproclamata Repubblica Serba di Krajina non adottò il dinaro croato ma si diede il proprio dinaro della Krajina.

Durante la sua vita, il dinaro croato subì una svalutazione pari a circa 70 volte. Fu quindi convertito nella kuna ad un concambio di 1000:1.

Monete e Banconote[modifica | modifica wikitesto]

Non venne mai coniata nessuna moneta metallica.

Le banconote furono stampate dapprima in tagli da 1, 5, 10, 25, 100, 500 e 1.000 dinari, e durante il periodo della iperinflazione anche in tagli da 2.000, 5.000 e 10.000 (emessi a partire dal 15 gennaio 1992), e in tagli da 50.000 e 100.000 dinari (emessi a partire dal 30 maggio 1993).

Il fronte era identico per tutte le banconote (con leggere varianti per i tagli oltre i 1.000 dinari) e raffigurava lo scienziato raguseo Ruggero Boscovich.

Il retro dei tagli fino a 100 dinari raffigurava la cattedrale di Zagabria. Il retro degli altri tagli riportava, invece, la scultura di Ivan Meštrović intitolata Storia dei Croati.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Dinaro croato - Successione
Preceduta da:
dinaro jugoslavo del 1990
Motivo: indipendenza (25 giugno 1991)
Tasso: alla pari
Valuta di Croazia eccetto la Repubblica Serba di Krajina
23 dicembre 19911994
Seguita da:
kuna croata
Motivo: inflazione
Tasso: 1 kuna = 1000 dinari