Diaspora serba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La diaspora serba si riferisce alla dispersione del popolo serbo nel mondo, avvenuta attraverso la migrazione o l'espulsione, volontaria, forzata o mediante coercizione, avvenuta in sei grandi fasi:

  1. da ovest verso nord, a causa dell'espansione dell'Impero Ottomano;
  1. verso est dopo l'invasione dell'Impero austroungarico, quando l'Impero russo aprì le proprie frontiere al popolo Serbo;
  1. verso gli USA, soprattutto per ragioni economiche;
  1. durante la Seconda guerra mondiale e nell'immediato periodo post bellico a causa del cambiamento politico messo in atto da Tito;
  1. per le turbolenze scoppiate in Jugoslavia durante gli anni sessanta che spinsero diverse comunità ad abbandonare il paese per cercare nuovi lavori;
  1. tra il 1991 e il 1995, durante la guerra civile in Jugoslavia e la dissoluzione dello stato socialista, che causarono una situazione economica disastrosa.

Attualmente, sono tra i 3 e i 3,5 i milioni di serbi, o di discendenza serba, che vivono nel mondo. I paesi preferiti dai serbi sono quelli più industrializzati come la Germania, la Francia, l'Austria, i paesi scandinavi, per quanto riguarda l'Europa. Per quanto riguarda invece il resto del mondo, le destinazioni preferite sono il Canada, l'Australia e gli Stati Uniti d'America. La maggior parte dei serbi parla la lingua serba e conosce le proprie tradizioni.

Zone con una significativa popolazione serba[modifica | modifica sorgente]

Paese Numero di Serbi
Bosnia ed ErzegovinaBosnia e Erzegovina 1,200,530 (2006)[1]
GermaniaGermania 603.332 (2005)[2]
Stati UnitiStati Uniti 520,000 (2005)
AustriaAustria 300,000 (2008)[3]
CroaziaCroazia 201,631 (2001)[4]
MontenegroMontenegro 201,892 (2003)[5]
SvizzeraSvizzera 185,953 (2008)
CanadaCanada 145,540 (2007)
AustraliaAustralia 96,895 (2006)[6]
FranciaFrancia 70.000-100.000
ItaliaItalia 78.174 (2004)[7]
SveziaSvezia 76.600 (2008)[8]
Regno UnitoRegno Unito 70,000 (2005)[9]
CileCile 45,000 (2008)
SloveniaSlovenia 38,964 (2002)[10]
MacedoniaMKD 35,939 (2002)[11]
RomaniaRomania 22,518 (2002)[12]
BelgioBelgio 15,857 (2008)[13]
Paesi BassiOlanda 10,000-15,500
NorvegiaNorvegia 12,500 (2006)
DanimarcaDanimarca 12,000 (2001)
GreciaGrecia 10,000 (2001)[14]
LussemburgoLussemburgo 7,581 (2008)[15]
UngheriaUngheria 7,350[16]
TurchiaTurchia 4,600[17]
SpagnaSpagna 4,392 (2006)[18]
RussiaRussia 4,156 (2002)
Rep. CecaRepubblica Ceca 1,801 (2001)
Emirati Arabi UnitiEmirati Arabi Uniti 1,000 (2007)
PoloniaPolonia 381 (2001)[19]
Nuova ZelandaNuova Zelanda 753
Slovacchia Slovacchia 134 (2001)
Total 3,228,256(2001)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ CIA - The World Factbook - Bosnia and Herzegovina.
  2. ^ Über uns | Zentralrat der Serben in Deutschland
  3. ^ 20 Minuten Online: Serben-Demo eskaliert in Wien
  4. ^ Demographics of Croatia
  5. ^ Demographics of Montenegro
  6. ^ Australian Bureau of Statistics
  7. ^ Statistiche demografiche ISTAT
  8. ^ Nordstrom, p. 353. (Lists Former Yugoslavia and Iran as top two countries in terms of immigration beside "Other Nordic Countries," based on Nordic Council of Ministers Yearbook of Nordic Statistics, 1996, 46-47)
  9. ^ The Serbian Council of Great Britain, Serbian Council of Great Britain. URL consultato il 20 settembre 2008.
  10. ^ The Euromosaic study - Other languages in Slovenia, European Commission.
  11. ^ Државен завод за статистика: Попис на населението, домаќинствата и становите во Република Македонија, 2002: Дефинитивни податоци (PDF)
  12. ^ Structura Etno-demografică a României
  13. ^ "Etrangers inscrits dans tous les registres (1,2,3,4 et 5) du registre national - Remarque : Une nationalité "d'origine" désigne un réfugié politique reconnu
  14. ^ Statistics of Greece 2002
  15. ^ Statistiques - 01.06.2008
  16. ^ Hungarian Central Statistical Office: Population by languages spoken with family members or friends, affinity with nationalities' cultural values and sex
  17. ^ Ethnic groups of Turkey
  18. ^ Instituto Nacional de Estadística. (National Statistics Institute)
  19. ^ Staues 2001

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

migranti Portale Migranti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di migranti