Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Governatorato del Dhofar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Dhofar)
Governatorato del Dhofar
governatorato
ظفار
Localizzazione
Stato Oman Oman
Territorio
Coordinate 18°N 54°E / 18°N 54°E18; 54 (Governatorato del Dhofar)Coordinate: 18°N 54°E / 18°N 54°E18; 54 (Governatorato del Dhofar)
Superficie 99 300 km²
Abitanti 215 960 (2003)
Densità 2,17 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4
ISO 3166-2 OM-ZU
Cartografia
Governatorato del Dhofar – Localizzazione
Sito istituzionale

Il Governatorato del Dhofar - ma più correttamente Ẓufār - (in arabo: ظفار‎) è situato nel sud dell'Oman, al confine con lo Yemen. La superficie totale è di 99.300 km², la popolazione raggiunge i 215.960 abitanti, secondo il censimento del 2003. La capitale della regione è Salalah.

Popolazione e società[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene negli ultimi decenni vi si siano insediate molte persone di lingua araba (predominante nel resto dell'Oman), specialmente nelle maggiori città, la regione del Dhofar è tradizionalmente la patria di popolazioni parlanti lingue sudarabiche del gruppo semitico. Fra di esse la maggiore è la lingua shehri, parlata dalle tribù delle montagne Qara, Shahra, Barahama, Beit al-Shaik e Bathira, e comunemente nota pure come "Jabbali", ossia "lingua delle montagne": è affine alla lingua mehri dello Yemen.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Storicamente il Dhofar è stato la principale fonte di franchincenso nel mondo, sebbene oggi il maggior esportatore mondiale sia la Somalia.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Lo scrittore egiziano Sonallah Ibrahim ha scritto un romanzo, Warda (trad. it. Patrizia Zanelli, Ilisso), che parla di una giovane guerrigliera del Dhofar negli anni '60-'70.

Città[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]