Dendrobium crocatum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dendrobium crocatum
Dendrobium crocatum - Flickr 003.jpg
Infiorescenza
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Malaxideae
Sottotribù Dendrobiinae
Genere Dendrobium
Specie D. crocatum
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Malaxideae
Sottotribù Dendrobiinae
Genere Dendrobium
Specie D. crocatum
Nomenclatura binomiale
Dendrobium crocatum
Hook.f., 1890
Sinonimi

Callista crocata
(Hook.f.) Kuntze, 1891
Pedilonum crocatum
(Hook.f.) Brieger, 1981
Eurycaulis crocatus
(Hook.f.) M.A.Clem., 2003
Dendrobium pyropum
Ridl., 1893
Pedilonum pyropum
(Ridl.) Rauschert, 1983

Dendrobium crocatum Hook.f., 1890 è una pianta della famiglia delle Orchidacee, originaria del Sudest asiatico.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta epifita di dimensioni molto variabili, da piccole a grandi, con pseudobulbi pendenti che si restringono alla base, portanti molte foglie di colore verde brillante e di forma lanceolata. Fiorisce in autunno mediante un'infiorescenza ascellare che si presenta breve (meno di 2 centimetri di lunghezza), che porta non più di 2 o 3 fiori. Questi sono grandi normalmente da 3 a 5 centimetri e sono di colore arancione in petali e sepali e labello[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

D. crocatum è originaria dell'Asia sud orientale e più precisamente della Malesia meridionale e della Thailandia, dove cresce epifita sugli alberi di foreste sempreverdi di pianura, a basse quote[2].

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è ben coltivata su un supporto di argilla espansa. Necessita di posizione arieggiata, di caldo-umido durante la stagione di fioritura, e di temperature meno calde durante la fase di riposo, quando è bene sospendere le fertilizzazioni. Gradisce una posizione molto luminosa, ma è meglio evitare l'esposizione ai raggi diretti del sole[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dendrobium crocatum, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  2. ^ a b c (EN) Dendrobium crocatum, in Internet Orchid Species Photo Encyclopedia. URL consultato il 19 agosto 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica