Delphyne Burlet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Delphyne Burlet
Nazionalità Francia Francia
Altezza 163 cm
Peso 56 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra Douanes SC Bellegarde
Ritirata 2002
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 1 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Delphyne Burlet (Chamonix-Mont-Blanc, 24 novembre 1966) è un'ex biatleta francese.

È moglie di Andreas Heymann, a sua volta biatleta di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In Coppa del Mondo ottenne il primo podio, nonché primo risultato di rilievo[2], nel 1992 a Fagernes (2ª) e l'unica vittoria il 25 gennaio 2002 ad Anterselva.

In carriera prese parte a tre edizioni dei Giochi olimpici invernali, Albertville 1992 (9ª nella sprint, 6ª nell'individuale), Lillehammer 1994 (11ª nell'individuale, 3ª nella staffetta) e Salt Lake City 2002 (23ª nella sprint, 33ª nell'inseguimento, 26ª nell'individuale, 9ª nella staffetta), e a sette dei Campionati mondiali, vincendo tre medaglie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6ª nel 1993
  • 10 podi (4 individuali, 6 a squadre[2]), oltre a quelli ottenuti in sede olimpica e iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 1 vittoria (a squadre)
    • 3 secondi posti (2 individuali, 1 a squadre)
    • 6 terzi posti (2 individuali, 4 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Spec.
25 gennaio 2002 Anterselva Italia Italia RL
(con Sylvie Becaert, Sandrine Bailly e Corinne Niogret)

Legenda:
RL =staffetta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 2 agosto 2013.
  2. ^ a b Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.
  3. ^ a b c d Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]