Decatur (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Decatur
city
(EN) City of Decatur
Decatur – Veduta
Il centro storico di Decatur
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaWise
Territorio
Coordinate33°14′N 97°35′W / 33.233333°N 97.583333°W33.233333; -97.583333 (Decatur)Coordinate: 33°14′N 97°35′W / 33.233333°N 97.583333°W33.233333; -97.583333 (Decatur)
Altitudine336 m s.l.m.
Superficie21,95 km²
Abitanti6 042 (2010)
Densità275,26 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale76234
Prefisso940
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Decatur
Decatur
Decatur – Mappa
Sito istituzionale

Decatur è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Wise nello Stato del Texas. La popolazione era di 6,042 abitanti al censimento del 2010.

Decatur fa parte della Dallas-Fort Worth Metroplex e si trova 25 miglia a nord-ovest di Fort Worth e 45 miglia a nord-ovest di Dallas.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Decatur è situata a 33°13′40″N 97°35′24″W / 33.227778°N 97.59°W33.227778; -97.59 (33.227633, -97.589871)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 21,95 km², dei quali 21,95 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Legislatura del Texas creò la contea di Wise nel 1856 e ordinò che un capoluogo di contea chiamato Taylorsville (in onore del generale Zachary Taylor) fosse fondato entro cinque miglia dal suo centro. La città fu localizzata e progettata da Absalom Bishop, uno dei primi coloni della regione. Bishop, che era membro della Legislatura del Texas, non approvò l'affiliazione di Taylor al Partito Whig, e nel gennaio 1858 si accordò per cambiare il nome della città in Decatur in onore dell'eroe navale Stephen Decatur[2].

La nuova comunità prosperò negli anni precedenti la guerra civile americana. Nel 1857 fu aperto un ufficio postale nel negozio di Daniel Howell, il primo commerciante e direttore postale della città. La prima scuola fu creata nell'autunno del 1857 e un tribunale fu eretto nei primi anni 1860. La linea del Butterfield Overland Mail servì la comunità per diversi anni prima della guerra. Come insediamento esposto sulla frontiera del Texas, Decatur e la sua area ristagnarono durante gli anni di guerra e continuarono a soffrire di incursioni indiane fino al 1874. Forse l'evento più drammatico della guerra per gli abitanti di Decatur fu il processo ai membri del partito Unionist Peace in città e l'esecuzione di cinque di loro nel 1862[2].

La fine degli anni 1860 videro la nascita di quattro negozi e un hotel a Decatur, che servì da fornitore e mercato per gli allevatori locali. La sponda orientale della pista Chisholm passava vicino a Decatur in questo periodo e viene commemorato dal Chisholm Trail Barbecue annuale della città. Nel 1882 la Fort Worth and Denver Railway raggiunse Decatur, e l'espressione del canto "otto da Decatur" fu coniata, secondo la tradizione locale, da un operaio della ferrovia. Negli anni 1880 e 1890 Decatur prosperò come punto di spedizione e mercato per gli agricoltori locali, una prosperità che si rifletteva nella fondazione del Decatur Baptist College nel 1892, nella costruzione di un nuovo tribunale nel 1896 e in una popolazione aumentata da 579 nel 1880 a 1.746 nel 1890. La città continuò a crescere all'inizio del XX secolo, da una popolazione di 1.562 nel 1904 a un picco di 3.200 nel 1928. Tra il 1929 e il 1960 Decatur oscillò tra i 2.000 e 3.000 abitanti e rimase un importante centro d'affari di alcuni da ottanta a 150 aziende. Il Decatur Baptist College fu trasferito a Dallas nel 1965. Una crescita costante della popolazione dopo gli anni 1960 è attribuibile in parte all'afflusso di persone che si recano a Fort Worth. Nel 1990 Decatur possedeva 4.252 abitanti; era un centro per la produzione di petrolio, abbigliamento e fabbricazione del vetro, e il marketing e l'elaborazione per l'attività agroindustriale della contea di Wise. La popolazione nel 2000 era di 5.201 abitanti e la comunità contava 647 aziende[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 6,042 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'85,14% di bianchi, l'1,56% di afroamericani, lo 0,58% di nativi americani, lo 0,78% di asiatici, lo 0% di oceanici, il 10,36% di altre razze, e l'1,59% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 30,24% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas