David Hurley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Hurley
David Hurley official photo (cropped).jpg

Governatore generale dell'Australia
In carica
Inizio mandato 1º luglio 2019
Monarca Regina Elisabetta II
Capo del governo Scott Morrison
Predecessore Peter Cosgrove

Governatore del Nuovo Galles del Sud
Durata mandato 2 ottobre 2014 –
1º maggio 2019
Monarca Regina Elisabetta II
Capo del governo Mike Baird
Gladys Berejiklian
Predecessore Marie Bashir
Successore Margaret Beazley

Dati generali
Università Royal Military College, Duntroon
David Hurley
131121-D-HU462-072 (10999321763) (David Hurley cropped).jpg
Il generale Hurley nel 2013
NascitaWollongong, Australia Australia, 26 agosto 1953
Dati militari
Paese servitoAustralia Australia
Forza armataAustralian Army
Anni di servizio1972-2014
GradoGenerale
BattaglieOperazione Solace
Comandante di
voci di militari presenti su Wikipedia

David John Hurley (Wollongong, 26 agosto 1953) è un politico e generale australiano, Governatore generale dell'Australia dal 1º luglio 2019[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hurley nacque a Wollongong, nel Nuovo Galles del Sud, da Norma e James Hurley. Crebbe nel quartiere di Port Kembla dove si diplomò nel 1971. Successivamente nel 1972 si iscrisse al Royal Military College di Duntroon, a Canberra, dove ottenne nel 1975 un bachelor of arts e un graduate diploma in studi difensivi.

Carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea si arruolò nel 1º battaglione del Royal Australian Regiment (1RAR) e fu promosso al grado di capitano. Fu in seguito aiutante del Sydney University Regiment, effettuando poi uno scambio per prestare servizio nel 1º battaglione delle Irish Guards.

Promosso al grado di tenente colonnello, nel 1993 Hurley assunse il comando del 1RAR durante l'operazione Solace in Somalia, ricevendo una Distinguished Service Cross. Dopo aver ricevuto la promozione al grado di colonnello, frequentò lo United States Army War College tra il 1996 e il 1997, per poi diventare segretario militare del Capo dell'Esercito.

Nel 2011 succedette al Maresciallo capo dell'aria Angus Houston alla carica di Capo di stato maggiore della difesa alla guida dell'Australian Defence Force, raggiungendo il grado di generale.[2] Si è ritirato dall'esercito il 30 giugno 2014, cedendo il poso a Mark Binskin.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 giugno 2014 Mike Baird, Primo ministro del Nuovo Galles del Sud annunciò che Hurley avrebbe sostituito Marie Bashir come Governatore dello Stato. Hurley prestò giuramento il 4 ottobre 2014.

Governatore generale dell'Australia[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 dicembre 2018 il Primo ministro australiano Scott Morrison annunciò che Hurley sarebbe diventato Governatore generale dell'Australia a partire dal 1º luglio 2019, giorno in cui prestò giuramento presso il palazzo del Parlamento di Canberra.[3] Le prime parole furono pronunciate in lingua ngunnawal, parlata dagli aborigeni australiani.[4]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze australiane[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Australia - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Australia
«Per il servizio distinto, la leadership e la gestione della forza di difesa australiane in incarichi di comando e di staff»
— 26 gennaio 2004[5] - 26 gennaio 2010
Compagno dell'Ordine dell'Australia - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine dell'Australia
«Per il servizio eminente alle Forze di difesa australiana come capo del gruppo di sviluppo delle capacità, capo delle operazioni congiunte e vice capo delle Forze di difesa»
— 26 gennaio 2010[6] - 1º luglio 2019
Principale Compagno e Cancelliere dell'Ordine dell'Australia - nastrino per uniforme ordinaria Principale Compagno e Cancelliere dell'Ordine dell'Australia
«de jure come Governatore Generale»
— 1º luglio 2019
Cavaliere di Grazia o Giustizia del Venerabilissimo Ordine dell'Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Grazia o Giustizia del Venerabilissimo Ordine dell'Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme
— 17 marzo 2015
Distinguished Service Cross (DSC) - nastrino per uniforme ordinaria Distinguished Service Cross (DSC)
— 14 giugno 1993[7]
Australian Active Service Medal con barretta "SOMALIA" - nastrino per uniforme ordinaria Australian Active Service Medal con barretta "SOMALIA"
— luglio 2011
Australian Service Medal - nastrino per uniforme ordinaria Australian Service Medal
— luglio 2011
Defence Force Service Medal con rosetta della Federazione - nastrino per uniforme ordinaria Defence Force Service Medal con rosetta della Federazione
«40-44 di servizio»
Australian Defence Medal - nastrino per uniforme ordinaria Australian Defence Medal
— luglio 2011

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
— 20 gennaio 2012
Comandante della Legione al Merito (Stati Uniti d'America) - nastrino per uniforme ordinaria Comandante della Legione al Merito (Stati Uniti d'America)
— 10 maggio 2012
Cavaliere Gran Commendatore dell'Ordine del servizio militare (Malesia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Gran Commendatore dell'Ordine del servizio militare (Malesia)
— 2012
Stella di servizio meritoria della difesa - 1ª classe (Indonesia) - nastrino per uniforme ordinaria Stella di servizio meritoria della difesa - 1ª classe (Indonesia)
— 19 novembre 2012
Ordine di servizio distinto (Singapore) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di servizio distinto (Singapore)
— 13 febbraio 2013
Medaglia d'Oro dell'Ordine della Corona (Thailandia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'Oro dell'Ordine della Corona (Thailandia)
— giugno 2014
Decorazione d'oro al merito (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Decorazione d'oro al merito (Paesi Bassi)
— giugno 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]