Danze occitane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le danze occitaniche, le danze tradizionali in uso nelle valli occitaniche d'Italia, sono, insieme alla lingua e alla religione, un elemento fondamentale d’aggregazione per la comunità locale. Vengono ballate tuttora, prevalentemente nei territorî occitanici del Piemonte, in quasi tutte le occasioni festive, e sono ben conosciute anche fuori dai confini delle valli occitaniche italiane.

Il territorio impervio e le difficoltà di spostamento dei tempi andati hanno fatto sí che ogni valle abbia conservato le proprie melodie ed i propri balli, differenti per passi e per ischemi da quelli delle vallate contigue.

Gli strumenti usati sono quelli tradizionali, come la fisarmonica cromatica a bottoni, il clarinetto, il violino, l'organetto, la ghironda (vioulo), la fisarmonica semidiatonica (semitoun) con pinfre (strumenti a fiato vari) e l'armonica a bocca (ourganin).

Danze ballate nelle valli[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 AA.VV. Muzique Ousitane 2—Soulestrelh
  • 1998 Silvio Peron e Gabriele Ferrero Ballo delle valli occitane d'Italia—Robi Droli
  • 2010 Arbut " Isabela va a balar" Associazione Culturale "Cantiere Culturale Arbut"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]