Danny Faure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danny Faure
Danny Faure 2013-04-23.jpg

Presidente delle Seychelles
Durata mandato 16 ottobre 2016 –
26 ottobre 2020
Vice presidente Vincent Meriton
Predecessore James Michel
Successore Wavel Ramkalawan

Vicepresidente delle Seychelles
Durata mandato 1 luglio 2010 –
16 ottobre 2016
Presidente James Michel
Predecessore Joseph Belmont
Successore Vincent Meriton

Dati generali
Partito politico Partito Popolare

Danny Faure (Kilembe, 8 maggio 1962) è un politico seychellese, presidente delle Seychelles dal 16 ottobre 2016 al 26 ottobre 2020. In precedenza aveva ricoperto l'incarico di vicepresidente sotto il suo predecessore, James Michel, dal 2010 al 2016.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Uganda da genitori seychellesi si è laureato in scienze politiche all'università di Cuba.

Nel 1985 inizia a lavorare come assistente al ministero dell'istruzione. Nel 1998 diviene ministro dell'istruzione e nel 2006 ministro delle finanze nel Governo del Presidente James Michel. Durante il suo mandato, le Seychelles implementano una serie di riforme economiche, raccomandate dal Fondo Monetario Internazionale. Nel 2010 diviene Vicepresidente, mantenendo l'incarico di Ministro.[1][2]

Dopo le dimissioni del Presidente James Michel annunciate il 27 settembre 2016, gli subentra a partire dal 16 ottobre successivo.

Alle elezioni presidenziali nelle Seychelles del 2020 viene candidato contro Wavel Ramkalawan con il risultato dei 28 178 voti (44%),[3] venendo sconfitto[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ George Thande Quoting Reuters, Danny Faure sworn in as new president of Seychelles, Businessinsider.com, 16 ottobre 2016. URL consultato il 18 ottobre 2016.
  2. ^ Sharon Uranie, Seychelles' new President: Danny Faure sworn in to office, calls for unity, Seychelles News Agency, 16 ottobre 2016. URL consultato il 18 ottobre 2016.
  3. ^ Seychelles. Inizia la sfida per le elezioni presidenziali e legislative, su notiziegeopolitiche.net.
  4. ^ Nuovo presidente per le Seychelles, su rsi.ch.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN8848158127399915150007 · GND (DE1204019665