James Michel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Michel
James Michel 2014.png

Presidente delle Seychelles
Durata mandato 16 aprile 2004 –
16 ottobre 2016
Vice presidente Joseph Belmont
Danny Faure
Predecessore France-Albert René
Successore Danny Faure

Vicepresidente delle Seychelles
Durata mandato agosto 1996 –
16 aprile 2004
Presidente France-Albert René
Predecessore -
Successore Joseph Belmont

Dati generali
Partito politico Partito Popolare
James Michel nel 2009

James Alix Michel (Mahé, 16 agosto 1944) è un politico seychellese, presidente delle Seychelles dal 16 aprile 2004 al 16 ottobre 2016. In precedenza aveva ricoperto l'incarico di vicepresidente sotto il suo predecessore, France-Albert René, dal 1996 al 2004.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua attività lavorativa come insegnante, ma venne coinvolto in pieno dal boom dell'industria turistica dell'arcipelago e si dedicò a questa nuova attività prima di iscriversi al partito politico di René, il Parti Lepep, di cui fu membro del Comitato esecutivo dal 1974 al 1977.

Michel ha vinto le elezioni presidenziali del luglio 2006, ottenendo 53,7% dei voti. Ha prestato giuramento per il suo nuovo mandato il 1º agosto 2006.

Ha nuovamente vinto le elezioni del maggio 2011 e del dicembre 2015.

Il 27 settembre 2016 ha annunciato le sue dimissioni dalla carica, a partire dal 16 ottobre successivo; gli subentra il vicepresidente Danny Faure.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce - Classe Speciale - dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce - Classe Speciale - dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM)
— Roma, 25 ottobre 2010[1]
Gran Commendatore dell'Ordine della Stella e della Chiave dell'Oceano Indiano (Mauritius) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Commendatore dell'Ordine della Stella e della Chiave dell'Oceano Indiano (Mauritius)
— 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito web del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN88523124 · LCCN: (ENno2009077192 · ISNI: (EN0000 0000 6070 8677 · GND: (DE1019351233