Dama di Elche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La cosiddetta Dama di Elche.

La Dalma di Elche è un busto in pietra ritrovato a Elche, in Spagna, nel 1897. La scultura è conservata presso il Museo Archeologico Nazionale di Madrid.

Banconota da 1 peseta.

La scultura è di provenienza incerta, forse greca, iberica o cartaginese. La datazione è discussa, anche se in genere viene collocata tra il V e il III secolo a.C.

Giovanni Becatti colloca la sua manifattura al IV secolo a.C. e ne attribuisce l'alta qualità scultorea alla maggior aderenza ai modelli dello stile severo della scultura ellenica[1].

Sul fronte della banconota da una peseta era rappresentata di tre quarti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Becatti, L'arte dell'età classica, 1971, p. 244.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]