Daceton armigerum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Daceton armigerum
Daceton armigerum casent0178489 profile 1.jpg
Operaia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Hymenopteroidea
Ordine Hymenoptera
Sottordine Apocrita
Sezione Aculeata
Superfamiglia Vespoidea
Famiglia Formicidae
Sottofamiglia Myrmicinae
Tribù Dacetini
Genere Daceton
Specie D. armigerum
Nomenclatura binomiale
Daceton armigerum
(Latreille, 1802)
Sinonimi

Myrmecia cordata Fabricius 1804

Daceton armigerum (Latreille, 1802) è una formica della sottofamiglia Myrmicinae.[1] Insieme ad altri generi di Myrmicinae e Ponerinae vengono chiamate formiche trappola.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Hölldobler e Wilson[2] hanno stimato colonie con un numero di operaie compreso tra 5000 e 10000. Le colonie presentano un alto polimorfismo e una ben precisa organizzazione: le operaie piccole nutrono la prole, mentre quelle grandi cacciano, smembrano le prede e difendono il nido.

Daceton armigerum che sta predando una farfalla

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa in Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana francese, Guyana, Perù, Suriname, Trinidad e Venezuela. Si trova in foreste allagate e terra ferma, inoltre forma colonie nelle cavità dei tronchi create da altri insetti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daceton armigerum, in Ant Web. URL consultato il 21 Giugno 2013.
  2. ^ B. Hölldobler, E. O. Wilson, The Ants, 1990.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi