Da Blitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Da Blitz
Paese d'origineItalia Italia
GenereEurodance
Italodance
Periodo di attività musicale1994 – 1998
EtichettaBlissCo.
Album pubblicati1

Da Blitz è stato uno dei gruppi musicali dance italiani più popolari degli anni novanta. Specializzato in brani eurodance, ha riscosso un notevolissimo successo sia in Italia che all'estero.

In Italia ha raggiunto la vetta della classifica dei singoli con Stay with Me, successo bissato anche da Movin' On e Take Me Back (quarta posizione), I Believe (ottava) e Let Me Be (undicesima).[1] Le loro canzoni sono comparse in innumerevoli raccolte di musica dance.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo è nato in seno alla BlissCo. (Bliss Corporation), etichetta discografica italiana che ha prodotto anche i Bliss Team e gli Eiffel 65.

Tra i collaboratori stabili si ricordano Gabry Ponte e Domenico Capuano, mentre il produttore era Massimo Gabutti. Il gruppo è nato dall'incontro di Viviana Presutti (in arte Vivian B.) e i musicisti Simone Pastore (in arte Simon) e Domenico Capuano in seguito alla composizione creata usando un frammento di un brano a cappella cantato da Vivian B.

Il nome del gruppo è stato scelto dal produttore Massimo Gabutti, anche se, in un'intervista pubblicata su Webdjs.ch del 3 dicembre 2005, la stessa Viviana ha affermato di non saperne la reale origine.

Sia Viviana (nata a Torino il 28 maggio 1972) che Simon (nato a Taranto il 20 settembre 1971), frequentavano l'Università a Torino: Scienze Biologiche lei e Scienze Farmaceutiche lui. Il loro ingresso alla BlissCo. è nato dalla passione per la musica coltivata da entrambi. Infatti i due avevano alle spalle diversi anni di studio del pianoforte e precedenti esperienze artistiche.

Il primo prodotto del gruppo è stato Let Me Be, singolo pubblicato nel febbraio del 1994 che ha venduto in Italia trentacinquemila copie,[3] immediatamente seguito da Take My Way in aprile e da Stay with Me in settembre. Tutti e tre i pezzi hanno riscosso immediatamente un enorme successo nelle classifiche italiane ed europee. In particolare, Stay with Me ha raggiunto il vertice della classifica dei singoli italiana.[1]

Da quel momento, i Da Blitz hanno cavalcato l'onda del successo, pubblicando l'album Euromanic Trance ed esibendosi, tra l'altro, dal vivo in diverse località europee e straniere. Notevole è stata anche la produzione di videoclip, realizzate in diverse versioni studiate per i mercati stranieri.

Se le prime tre canzoni hanno visto la collaborazione di Jeffrey Jey per la parte rap dei testi e di Mimmo Capuano nelle vesti di compositore e arrangiatore, le successive canzoni sono state in gran parte realizzate dal duo, che si era diviso i compiti; Vivian si occupava dei testi, Simon degli arrangiamenti, mentre i remix dei brani erano sempre curati dal noto disc jockey Gabry Ponte.

Nel 1995 sono stati pubblicati i singoli Movin' On e Take Me Back, che hanno segnato una nuova fase della produzione del gruppo, con l'intensificarsi dei BPM in una configurazione più progressive. Anche queste canzoni hanno raggiunto ben presto le vette delle classifiche italiane e straniere, così come I Believe, che venne pubblicata nel 1996.[1]

Nel 1997 sono usciti poi i singoli The Light of Love e To Live Forever. Da questo momento alcuni collaboratori della band hanno lasciato il gruppo per dedicarsi ad altri di casa BlissCo. Queste due canzoni hanno segnato un sensibile cambiamento di rotta nella produzione, che si è lanciata, grazie all'impegno di Simon, nella sperimentazione di nuove melodie, contaminate da elementi di eurodance, progressive e house.

L'ultimo singolo dei Da Blitz è datato 1998 e si intitolava Love & Devotion. Quest'ultimo brano ha visto la comparsa di una nuova cantante, Sharon, che ha preso il posto di Viviana, e la collaborazione di Alex T in qualità di co-produttore a fianco dello stesso Simon.

Con quest'ultimo brano i Da Blitz sono usciti definitivamente dalle scene musicali, lasciandosi alle spalle cinque anni di successi e di innovazioni nel campo della musica dance, per poi ritornare nel 2004 con una loro casa discografica e innumerevoli progetti Db Reloaded.

I D.B. Reloaded[modifica | modifica wikitesto]

Viviana Presutti e Simone Pastore, dopo la loro esperienza come Da Blitz, hanno concluso gli studi e hanno preso parte ad altre realtà musicali, spesso decisamente distanti dalla dance. Nel 2004 hanno deciso di far rinascere in proprio il gruppo Da Blitz, dando origine all'etichetta Presstore, dall'unione dei due cognomi Presutti e Pastore, e avente lo scopo di ricercare talenti da poter lanciare nel campo della musica dance, e al gruppo D.B. Reloaded col quale hanno pubblicato due nuove canzoni: Revenge nel 2004 e Catch Me Now nel 2005. Entrambe hanno riscosso un buon successo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Euromanic Trance

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Let Me Be (Simone Pastore, Massimo Gabutti, Domenico Capuano, Randone)
  • 1994 - Stay with Me (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti, Domenico Capuano, Randone)
  • 1994 - Take My Way (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti, Domenico Capuano, Randone)
  • 1995 - Movin' On (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti)
  • 1995 - Take Me Back (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti, Domenico Capuano)
  • 1996 - I Believe (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti, Domenico Capuano)
  • 1996 - The Light of Love (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti)
  • 1996 - To Live Forever (Simone Pastore, Viviana Presutti, Massimo Gabutti)
  • 1998 - Love & Devotion (Simone Pastore, Topuntoli, Simone Pastore)
Come DB Reloaded
  • 2004 - Revenge (Viviana Presutti, Simone Pastore)
  • 2004 - Catch Me Now (Viviana Presutti, Simone Pastore)
  • 2007 - Choose Funk (Viviana Presutti, Simone Pastore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Da Blitz su Hit Parade Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 07-05-2010.
  2. ^ Scheda del gruppo su discogs.com, su discogs.com. URL consultato il 07-05-2010.
  3. ^ Dance charts su Hit Parade Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato l'08-05-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica