Désiré Dalloz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Victor Alexis Désiré Dalloz (12 agosto 179512 gennaio 1869) è stato un giurista e politico francese.

Giornale delle udienze, 1828 (Milano, Fondazione Mansutti).

Di origini cattoliche, nato nello Giura da una famiglia di notai, in seguito preferisce la carriera forense e dal 1837 al 1848 ricopre il ruolo di deputato al Parlamento francese. Con il fratello Armand fonda la casa editrice omonima, che pubblica la serie Répertoire de législation, de doctrine et de jurisprudence in 48 volumi e Recueil périodique de jurisprudence générale in 30 tomi, nel 1824. I primi dodici volumi del Recueil sono stati tradotti in lingua italiana dall'Università di Napoli come Giurisprudenza generale di Francia in materia civile, commerciale, criminale, ed amministrativa (1828-1833).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. Arabeyre, J.L. Halpérin, J. Krynen (a cura di), Dictionnaire historique des juristes français. XIIe-XXe siècle, Parigi: PUF, 2007, pp. 229–230.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, p. 128.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54242632 · ISNI (EN0000 0001 2133 5676 · LCCN (ENn85273638 · GND (DE101565194 · BNF (FRcb124485666 (data) · BAV ADV10135007 · CERL cnp01203554