Cucigliana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cucigliana
frazione
Cucigliana – Veduta
Panorama di Cucigliana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneVicopisano-Stemma.png Vicopisano
Territorio
Coordinate43°41′06.21″N 10°33′11.04″E / 43.685058°N 10.553068°E43.685058; 10.553068 (Cucigliana)Coordinate: 43°41′06.21″N 10°33′11.04″E / 43.685058°N 10.553068°E43.685058; 10.553068 (Cucigliana)
Altitudine10 m s.l.m.
Abitanti715[2] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale56010
Prefisso050
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticuciglianese, cuciglianesi[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cucigliana
Cucigliana

Cucigliana è una frazione del comune italiano di Vicopisano, nella provincia di Pisa, in Toscana.[3]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Cucigliana è situata lungo le sponde del fiume Arno, che lambisce il paese a sud, a 4 km a sud-ovest di Vicopisano, alle pendici di alcune alture dei Monti Pisani, come il Monte Castellare e il Monte Verruca che lo delimitano a nord.[4] Cucigliana è posta al centro di un'unica area urbana che si sviluppa lungo l'Arno senza soluzione di continuità con Vicopisano stesso e le frazioni di Cevoli, San Giovanni alla Vena e Lugnano. Di fronte al paese, oltre il fiume, si trova la città di Cascina.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine di Cucigliana viene fatta risalire al periodo romano, in quanto è ipotizzato che il toponimo sia da includere tra i prediali romani che fiorirono a partire dall'80 d.C., quando il territorio pisano fu suddiviso in appezzamenti agricoli distribuiti ai veterani dell'esercito.[5] Cucigliana è tuttavia rammentata per la prima volta in un documento del vescovo di Pisa del IX secolo (823[4] o 876[5]), dove è indicata come curtis – insediamento rurale a carattere agricolo – nota per i suoi vigneti.[4] Nel 1833 la frazione contava 475 abitanti.[4]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di Sant'Andrea Apostolo

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di Sant'Andrea Apostolo, chiesa parrocchiale della frazione, è ricordata per la prima volta nel 1063 e la sua posizione originaria era dal lato opposto della strada rispetto alla localizzazione attuale.[5] Danneggiata dalle continue esondazioni dell'Arno, fu interamente ricostruita nell'attuale posizione durante il XVIII secolo ed ampliata dopo una serie di ristrutturazioni terminate nella seconda metà del XIX secolo.[5] Dell'originaria chiesa di Cucigliana rimane oggi solamente il campanile, con base in pietra medievale e coronamento settecentesco.[5]
  • Palazzo di via Vecchia Vicarese, posto al civico 38, è caratterizzato dalla presenza sulla facciata di un tabernacolo raffigurante la Madonna col Bambino e i santi del XVII secolo.[5]
  • Monumento ai caduti, situato nei pressi della chiesa, è stato realizzato in ricordo dei caduti della prima guerra mondiale dallo scultore Romeo Capovani.[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La frazione di Cucigliana si è contraddistinta storicamente per la lavorazione della ceramica (o "terra rossa"), subordinata al paese di San Giovanni alla Vena, dove questa attività è affermata dal XVI secolo. Cucigliana era anche molto attiva nella navigazione fluviale tramite navicelli, che garantì commerci con tutta la valle dell'Arno.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 186.
  2. ^ Dati della CEI
  3. ^ Statuto comunale di Vicopisano, Art. 2.
  4. ^ a b c d e Emanuele Repetti, «Cucigliana» in Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana, Volume I, A. Tofani, 1833, p. 836.
  5. ^ a b c d e f g h Cucigliana, Portale turistico di Vicopisano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, pp. 888–889.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Provincia di Pisa Portale Provincia di Pisa: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Provincia di Pisa