Prediale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Per prediale si intende un toponimo derivante dal nome di un possedimento terriero[1], solitamente di epoca romana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'antichità era infatti consuetudine indicare un fondo agricolo con i termini latini fundus, villa, praedium, latifundium o simili, seguiti dal nome del proprietario aggettivato: così, ad esempio fundus Bassianus (Bassano), riferito ai terreni di Bassius.

Molti prediali si riconoscono per la presenza di alcuni caratteristici suffissi, il più diffuso dei quali è -ano (dal latino -ānus). Attestati fin dal I secolo a.C., si diffusero poi notevolmente in epoca imperiale.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ prediale, in Vocabolario on line, Istituto Treccani. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  2. ^ Toponimi, in Enciclopedia dell'italiano, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2010-2011.
Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica