Cristiano Porqueddu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristiano Porqueddu
Cristiano Porqueddu Guitarist.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica classica
Periodo di attività musicale1999 – in attività
StrumentoChitarra
Album pubblicati20

Cristiano Porqueddu (Nuoro, 1975) è un chitarrista italiano.

Cristiano Porqueddu, live, Cordoba (SPA), 2011

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Nuoro, ha iniziato a studiare musica sotto la guida del padre Salvatore. Si è diplomato frequentando privatamente vari conservatori italiani e si è formato seguendo corsi e seminari di specializzazione in Italia ed Europa. Successivamente si è perfezionato sul repertorio del Novecento e Contemporaneo con Angelo Gilardino, presso l'Accademia Lorenzo Perosi.

Vincitore di concorsi internazionali di interpretazione musicale, intraprende la carriera concertistica nel 1997. Tiene concerti in Europa e Stati Uniti d'America ed è ospite in giurie di concorsi di interpretazione. Nel 2002 esordisce con la prima release discografica e dal 2009 ha un contratto discografico con la major olandese Brilliant Classics. [1]

Nel 2010 intraprende l'attività di compositore con la guida di Angelo Gilardino e vince il Primo Premio nei Concorsi Internazionali di Composizione Gorod Na Kame (Ohio, USA - 2010), Picerno (Picerno, Italia - 2015) e Chángshā (Hunan, Cina - 2016). Successivamente pubblica altre opere con Orphée Editions (Stati Uniti d'America) e Edizioni Musicali Bérben (Italia). Dal 2014 cura revisione e diteggiatura di opere di altri compositori in veste di editor[2] [3]per le Edizioni Musicali Bérben (Italia).

È direttore artistico dal 1998 della Associazione Musicare di Nuoro e dal 2004 del Agustín Barrios International Guitar Competition.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Editor[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nuovo successo per Porqueddu - Cronaca - la Nuova Sardegna, su lanuovasardegna.gelocal.it, 10 novembre 2015. URL consultato il 16 agosto 2016.
  2. ^ Tre nuove pubblicazioni di Cristiano Porqueddu - Cronaca - la Nuova Sardegna, su lanuovasardegna.gelocal.it, 4 luglio 2016. URL consultato il 16 agosto 2016.
  3. ^ Un nuovo successo per il chitarrista Cristiano Porqueddu - Cronaca - la Nuova Sardegna, su lanuovasardegna.gelocal.it, 26 ottobre 2015. URL consultato il 16 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN100777049 · ISNI (EN0000 0001 1953 449X · BNF (FRcb165087539 (data)