Crescente (gastronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crescente
Crescenta bolognese.jpg
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
DiffusioneEmilia
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principali
  • farina
  • strutto
  • pancetta
  • prosciutto

La crescente (o crescenta) è un tipo di focaccia caratteristica dell'Emilia. Contiene all'interno dell'impasto piccoli pezzi di salume[1][2].

Storia [3][modifica | modifica wikitesto]

In passato i fornai lasciavano una parte dell'impasto per la produzione del giorno successivo. La parte eccedente veniva impastata con strutto e venivano aggiunti piccoli pezzi di scarto del prosciutto (il "gambuccio"); questo costituiva anche la colazione del fornaio stesso[4].

Oggi la crescente è diventata un normale prodotto in vendita dai fornai e la ricetta si è andata affinando sempre di più, sostituendo i prodotti di scarto con salumi di prima qualità o ciccioli uniti a un impasto dedicato.

L'associazione Panificatori Bolognesi ha riconosciuto la ricetta classica della Crescente bolognese che trovate di seguito:

  • 10 kg farina
  • 200 g sale
  • 1 kg strutto
  • 100 g zucchero
  • 800 g lievito
  • 4 litri di acqua
  • 6 kg pancetta mista prosciutto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Crescente e crescentina: che sfida tra Bologna e Modena!, su La Cucina Italiana. URL consultato il 1º marzo 2019.
  2. ^ LA FOCACCIA “CRESCENTE” DI BOLOGNA, su mangiarebuono.it. URL consultato il 1º marzo 2019.
  3. ^ Crescente Bolognese, su Associazione Panificatori Bologna. URL consultato il 1º marzo 2019.
  4. ^ Ecco la ricetta della crescenta Bolognese depositata, su bolognadavivere.com. URL consultato il 1º marzo 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]