Contrazione/Franti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Contrazione/Franti
ArtistaContrazione, Franti
Tipo albumStudio
Pubblicazione1984
Dischi1
Tracce13
GenereRock
Rock alternativo
Punk rock
ProduttoreAutoprodotto
Contrazione - cronologia
Album precedente
Franti - cronologia
Album precedente
(1983)

Contrazione/Franti è un split album diviso a metà da due gruppi musicali torinesi di post hardcore e rock alternativo, i Contrazione e i Franti.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco fu autoprodotto nel 1984. I brani da B1 a B5 furono registrati allo Studio Dynamo di Torino, il brano B6 fu registrato dal vivo il 12 dicembre 1983 a Torino.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Contrazione - Nausea – 3:30
  2. Contrazione - Cieli rossi sull'Europa – 3:34
  3. Contrazione - Metropoli – 1:37
  4. Contrazione - A sud di Torino – 2:05
  5. Contrazione - Condannato – 2:41
  6. Contrazione - Sbarre – 1:36
  7. Contrazione - Voci negate – 4:26
Lato B
  1. Franti - 1984 (Gates of Eden) – 5:09 (Bob Dylan)
  2. Franti - Questa è l'ora – 2:41 (Franti)
  3. Franti - Quesiti da sciogliere – 4:03 (Franti)
  4. Franti - Voghera – 2:48 (Franti)
  5. Franti - Prete, croce, sedia e morte – 3:40 (Franti)
  6. Franti - Io nella notte (Live) – 3:56 (Franti)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Brani A1, A2, A3, A4, A5, A6 e A7
Brano B1
Brano B2
  • Vanni Picciuolo - chitarra
  • Stefano Giaccone - chitarra, coro
  • Lalli (Marinella Ollino) - voce
  • Massimo D'Ambrosio - basso
  • Marco Ciari - batteria
Brano B3
Brano B4
  • Stefano Giaccone - sassofono tenore
  • Lalli (Marinella Ollino) - voce
  • Marco Ciari - batteria
Brano B5
  • Vanni Picciuolo - chitarra
  • Toni Ciavarra - chitarra
  • Lalli (Marinella Ollino) - voce
  • Stefano Giaccone - sassofono tenore, voce
  • Massimo D'Ambrosio - basso
  • Marco Ciari - batteria
Brano B6
  • Vanni Picciuolo - chitarra
  • Stefano Giaccone - sassofono tenore
  • Lalli (Marinella Ollino) - voce
  • Massimo D'Ambrosio - basso
  • Marco Ciari - batteria
  • Sandra Magri - registrazione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]